Ad Menu

mercoledì 31 dicembre 2014

Buon 2015 da Atuttovasco!

Si chiude un 2014 che per i fan di Vasco è stato molto ricco, caratterizzato prima dai sette concerti della scorsa estate e poi dall’uscita di “Sono innocente” a novembre. Un disco che ha raccolto pareri discordanti e che comunque, con ogni probabilità, pur senza “sfondare” come avveniva in passato, chiuderà l’anno come il più venduto in Italia.

Il 2015 porterà un nuovo tour, che vedrà finalmente Vasco tornare a girare l’Italia senza fermarsi in due sole città, e chissà cos’altro. Le sorprese sono sempre dietro l’angolo, la storia recente lo insegna. Sappiamo benissimo che ci sono canzoni nuove già pronte e prima o poi, ovviamente, verranno pubblicate: la logica dell’album, e questo va dato merito a Vasco di averlo affermato in tempi non sospetti, è ormai finita da un pezzo. Pensare che nei prossimi dodici mesi si possa ascoltare anche qualche canzone nuova secondo me non è fantascienza. Di sicuro c’è in ogni caso il ritorno di Rossi sul palco: ci aspettiamo un tour ovviamente incentrato sull’ultimo disco, ma che speriamo possa anche proporre qualche ripescaggio di quelli capaci di fare la gioia dei fan e la riproposizione di alcuni “classici” che nel corso degli anni sono stati un po’ dimenticati.

Dal canto nostro, continueremo a seguire l’attività di Vasco con la passione di sempre e, speriamo, con un po’ più di costanza. Come gli album, anche i blog sembrano aver fatto un po’ il loro tempo in un web dominato dai social network, dove primeggia il lancio della notizia immediata. Noi continuiamo invece a credere che un po’ di approfondimento, un approccio critico e qualche riflessione, siano ancora necessari se si vuole apprezzare e conoscere al meglio un “fenomeno”, qualunque esso sia.

E comunque la pensiate, buon 2015 a tutti voi! (Per chi fosse in zona ricordiamo anche che venerdì 2 gennaio riapre la Pizzeria Verdi A Tutto Vasco…)

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

0 Comments: