Ad Menu

mercoledì 8 ottobre 2014

Sabato sera tributo a Vasco con Tropico del Blasco e Andrea Braido!

Il chitarrista di Vasco, poche storie, è e resterà sempre Maurizio Solieri. Poi c’è Stef Burns, che è bravissimo, e nessuno lo discute. Però, quello che più ha entusiasmato le folle, nei pochi anni in cui è rimasto nella band, risponde al nome di Andrea Braido

Quando arrivò nel 1989 fu la rivoluzione e la sua uscita dal gruppo ancora oggi è da molti rimpianta. Prese il posto di Solieri ed invece di preoccuparsi di come non farlo troppo rimpiangere, semplicemente portò se stesso sul palco: i suoi assoli da mille note al minuto, la sua fisicità, la sua capacità di innovare. Fu un ciclone che travolse tutto e tutti, purtroppo di breve durata. 

Con Vasco fece il Liberi liberi tour nel 1989, le due date di Fronte del Palco del 1990 e Gli spari sopra tour del 1993. Poi la sua strada si divise da quella di Rossi, leggenda metropolitana vuole perché non accettò di suonare a San Siro nel 1995. Un’unica volta è tornato a suonare insieme a Vasco: fu nel 1998 al Premio Tenco. La parentesi di una sera. 

Ora, c’è di nuovo la possibilità di risentire Braido suonare la musica di Rossi. Accadrà sabato sera, al Crazy Bull di Sampierdarena. Sul palco saliranno i Tropico del Blasco, storica tribute band genovese, ed insieme ad Andrea Di Marco e soci, ci sarà proprio Andrea Braido. Il biglietto d’ingresso costa 10 euro, chi volesse acquistare il biglietto in prevendita può rivolgersi al Crazy Bull, oppure ad uno dei seguenti negozi: Redhouse di Cornigliano, Area Musica di Sestri Ponente e Guitar Centro Chitarre di Tortona. 

E quanta nostalgia!


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

0 Comments: