Ad Menu

sabato 31 maggio 2014

Il ricordo non muore

Oggi sono quindici anni da quel triste 31 maggio 1999. E il ricordo di Massimo Riva rimane vivo più che mai. Per chi l’ha visto su un palco e per chi ha ascoltato i suoi dischi. Il vuoto non è mai stato colmato, dopo niente è stato più uguale a prima. Abbiamo visto tanti altri bei concerti ed ascoltato belle canzoni, ma sempre con un’ombra di dolore.  

Massimo non c’è più, ma resta la sua musica. Il ricordo più bello che c’è.

mercoledì 21 maggio 2014

Breaking news: il soundchek il 23 giugno a Roma

Niente data zero, ma nuovamente un soundcheck riservato ai soci del fan club, esattamente come lo scorso anno: l’appuntamento per vedere in anteprima il nuovo concerto di Vasco è per il 23 giugno alle 20.30 allo stadio Olimpico di Roma. Potranno partecipare solo i soci con tessera attiva.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

domenica 18 maggio 2014

Buon compleanno signor Vito!!!

Festeggiamo oggi con impareggiabile gioia il compleanno del signor Vito, titolare della Pizzeria Verdi A Tutto Vasco che tutti noi adoriamo, nonché pizzaiolo senza pari sul globo terrestre, ma probabilmente anche in tutta la via Lattea

Nell’attesa che riesca a coronare il suo sogno di diventare sindaco di Mezzema, auguriamo al caro signor Vito tanta felicità e serenità e mozzarella di altissima qualità!

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

sabato 17 maggio 2014

Breaking news: ecco i titoli di due nuove canzoni inedite di Vasco

Vasco ha depositato altre due canzoni alla Siae e chissà che non siano pezzi del prossimo disco. 

Una ha il titolo (a dire il vero abbastanza strano) di “Anteho”: sia il testo che la musica sono firmati da Vasco, insieme a Curreri e Fornili.  Nota curiosa: come sub-autore figura una certa Lina Dimopoulou, che confesso l’ignoranza non ho la più pallida idea di chi sia. 

La seconda canzone invece si intitola “Vedi quello” ed interamente firmata (testo e musica) da Vasco.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

lunedì 12 maggio 2014

Chiara Civello canta “Va bene, va bene così”: ecco la cover completa

E’ stata una delle protagoniste di “Unici. Essere Vasco Rossi”, lo speciale che la settimana scorsa RaiDue ha dedicato a Vasco. Fra le varie testimonianza raccolte dagli autori del programma, c’era anche quella di Chiara Civello e non a caso: nel suo ultimo disco, intitolato “Canzoni” ed uscito pochi giorni, c’è infatti una cover di “Va bene, va bene così”. 

Canzone impegnativa, con la quale si era già cimentata Mina. Se siete curiosi di ascoltare la versione di Chiara Civello, cliccate play qua sotto:



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

venerdì 9 maggio 2014

Su quanto è difficile realizzare uno special su Vasco

Dopo aver visto lo special di ieri sera, la sensazione è una sola: tutto quello che si poteva dire su Vasco è già stato detto. E se qualcosa ancora non è stata detta, evidentemente, è perché non la si può dire. 

Non è nemmeno stata brutta la puntata di “Unici” dedicata al Blasco, non fosse altro per la tanta musica inserita. Il problema nasce, in primis, dall’esigenza di accontentare un pubblico ampio, quello che guarda RaiDue in prima serata: per quanto gli ascolti (1.627.000 spettatori, share del 6,78%) non siano stati un granché, è chiaro che non è pensabile realizzare un prodotto per i fan e basta. Così facendo ne esce però un minestrone in cui il già visto si mescola al superfluo e qualche volta pure all’inutile, scivolando in un paio di momenti addirittura nell’imbarazzante. 

Certo, vedere Vasco in buona forma fa piacere e qua e là Rossi ha trovato anche la zampata giusta. Rivedere i vecchi video, tipo quello presentato da Renzo Arbore, smuove sempre qualcosa, e confesso che delle immagini di Vasco annunciato da Walter Chiari non avevo memoria alcuna. E’ l’insieme però che non mi ha convinto fino in fondo: era come rivedere la replica di un qualcosa già visto mille volte. Chiaramente, per lo spettatore medio, l’impatto immagino sia stato diverso. Ma per il fan, io credo, non si è usciti dal cliché di un prodotto magari anche ben confezionato, ma che non ha aggiunto nulla ad una storia già conosciuta. Abbiamo visto Vasco per due ore in televisione, è stato bello e la sua musica è splendida. Ma non ci siamo mossi di un centimetro rispetto ad una narrazione già conosciuta a menadito ed ormai un po’ usurata. 

La verità, a mio avviso, è che oggi per affrontare un personaggio così “sfruttato” com’è Vasco, serve qualche idea nuova ed il coraggio di scartare di lato, uscire dai binari e percorrere strade diverse, magari anche un po’ perigliose. Coraggio che RaiDue non ha avuto.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 7 maggio 2014

Promemoria: domani sera su RaiDue “Essere Vasco Rossi”

Ricordiamo l’appuntamento televisivo di domani sera: alle 21.10 RaiDue trasmetterà una puntata speciale di “Unici” interamente dedicata al Blasco ed intitolata “Essere Vasco Rossi”. 

Il titolo richiama ovviamente il film “Essere John Malkovich” e forse non a caso, visto il riferimento cinematografico, il programma è stato registrato a Los Angeles: “Vasco si racconta a 360 gradi – si legge nella presentazione – tra una corsa in macchina ed una lunga intervista negli Speakeasy Studios dove ha realizzato il recente singolo Dannate Nuvole”.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.