Ad Menu

domenica 3 febbraio 2013

Trent’anni di Vita spericolata

Era il 3 febbraio del 1983. Esattamente, oggi, trent’anni fa. Iniziava il Festival di Sanremo e per la prima volta Vasco presentava in pubblico la sua Vita spericolata

Dopo Stefano Sani e prima di Gianni Nazzaro, arrivò il suo turno: in quel momento nasceva la leggenda di una canzone che, trent’anni dopo, ancora sa emozionare come al primo ascolto. Un miracolo di equilibrio, dove voce musica parole e arrangiamento si fondono in un insieme perfetto. La canzone per la quale Vasco verrà ricordato, io credo, per chissà quanto tempo ancora. Tutto nasceva lì, sul palco tanto idolatrato e tanto bistrattato dell’Ariston.  

Vasco canta dal vivo, mani in tasca, ad un certo punto sbaglia le parole. Se ne va prima della fine del pezzo, rischia anche di inciampare. Due sere dopo, in finale, canterà in playback. Il video di quella prima serata per molto tempo è stato quasi introvabile. Nel 1990 infatti il deposito dove era conservata la registrazione subì un grave allagamento che danneggiò la stessa. Tanto è vero che per anni la Rai ha cercato qualche privato che avesse registrato la serata. Ovviamente, con il passare degli anni, quel filmato è rispuntato fuori ed è finito pure su Youtube. Lo potete vedere qua sotto, non fate caso alla didascalia che parla di “seconda serata”, si tratta di un errore.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

0 Comments: