Ad Menu

domenica 30 dicembre 2012

Il 2012 di Vasco

Il 2012 è ormai agli sgoccioli ed allora andiamo a rivedere quelli che sono stati i momenti più significativi, per Vasco ed i suoi fans, dell’anno. 

Il primo evento che ricordiamo data 10 gennaio: quel giorno, nei negozi e nelle edicole, esce “Questa storia qua”, il dvd del docu-film presentato nel mese di settembre al Festival del Cinema di Venezia. Il mese di gennaio si conclude invece con la classifica di Rolling Stone dei cento dischi italiani più belli di sempre: al primo posto c’è Bollicine

Il 7 febbraio Vasco compie sessant’anni: in tanti festeggiano l’evento, compreso Red Ronnie che sulla sua Roxy Bar Tv dà vita ad un Vasco Day lungo dodici ore. Il 21 febbraio, concedeteci una piccola autocelebrazione, il nostro blog supera il traguardo dei 200.000 visitatori

Il 27 marzo arriva nei negozi di dischi “L’altra metà del cielo”, il cd che contiene le canzoni arrangiate in chiave classica che faranno da colonna sonora all’omonimo balletto che debutterà alla Scala di Milano il 3 aprile. In realtà, lo ricorderete, il balletto avrebbe dovuto debuttare il 31 marzo: prima saltata a causa di uno sciopero

Il mese di aprile vede Vasco attivissimo su Facebook: la sua “L’altra Autobiografia” farà molto discutere, soprattutto per le parole poco lusinghiere che nel primo capitolo rivolge nei confronti di Claudio Baglioni, Piero Pelù ed Amedeo Minghi

L’8 maggio l’annuncio shock su Facebook: Vasco si sposa

Il 1° giugno a Bologna, a Palazzo Isolani, apre i battenti “Vasco Rossi – Kom, la mostra in 3D”. Il 10 giugno Vasco pubblica su Youtube l’anteprima completa de “La luna”, canzone scritta insieme a Gaetano Curreri ed interpretata da Patty Pravo, per quanto in un primo momento sembrasse destinata a Fiorella Mannoia. Due giorni dopo nuova polemica su Facebook: questa volta nel mirino di Vasco finisce addirittura Maurizio Solieri

Il 7 luglio, nella natia Zocca, Vasco sposa finalmente la sua Laura

Il mese di agosto trascorre in preparazione del grande evento dell’8 settembre: il ritorno di Vasco sul palco, dopo oltre un anno di assenza, alla discoteca Cromie di Castellaneta Marina. Vasco canterà per quasi un’ora, questa la scaletta della serata: Ho bisogno di te, Ogni volta, Tango della gelosia, Dillo alla luna, Sally, Incredibile romantica, Senza parole, Canzone generale, I soliti, Vita spericolata, Canzone, Albachiara. Sembra la rinascita, ed invece da lì a poco tutto precipita: il 14 settembre si sparge infatti la notizia che Vasco è di nuovo ricoverato alla clinica Villalba di Bologna. Alla tesi ufficiale, che parla di “controlli di routine” non crede nessuno e più passano i giorni e più cresce la preoccupazione. 

Il 3 ottobre, finalmente, arriva la notizia che Vasco è uscito dall’ospedale, “nonostante il parere contrario dei medici”. Rossi dunque torna a casa, anche se la preoccupazione tra i fan rimane. Acuita dal fatto che Vasco praticamente non dà più notizie di sé, abbandonando anche il tanto amato Facebook

A novembre si torna a parlare di musica: il 22 e 23 diversi cinema proiettano in anteprima il “Vasco Live Kom 011”, che sarà poi in tutti i negozi dal 27 novembre. Un cofanetto, nell’edizione completa, composto da due dvd e due cd, a testimoniare i concerti di San Siro del 2011 ma anche, nel secondo dvd, il tour europeo del 2010. Il 29 novembre esce su Panorama un articolo intitolato “La nuova vita di Vasco”, che prova a far luce sulle condizioni di salute del Blasco ed anche ufficializza alcune voci che da tempo giravano circa lo staff di Rossi: in primis la sostituzione di Floriano Fini con Stefano Salvati

Il nostro racconto si conclude a Natale, quando Vasco torna finalmente a farsi vedere in pubblico: è a Zocca e non si sottrae ai fan che lo circondano per foto ed autografi. Una bella notizia, dopo tanti momenti di preoccupazione. Speriamo tutti, il viatico per un 2013 ricco di musica e senza più problemi di salute per Vasco.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

0 Comments: