Ad Menu

martedì 10 gennaio 2012

Con il dvd tra le mani

La Pizzeria Verdi A Tutto Vasco ha riaperto, ed anzi si prepara ad un weekend di fuoco con l’arrivo della Fiera di Sant’Antonio, ed anche il blog riprende la sua attività dopo qualche giorno di meritato riposo.

Oggi è una giornata importante per i fans di Vasco: in negozi ed edicole è infatti arrivato il dvd del docu-film “Questa storia qua”. Lavoro che abbiamo già commentato all’epoca della sua uscita e quindi evitiamoci di ripeterci, consigliandone semplicemente la visione a chi ancora non l’ha visto. Spendiamo invece due parole sugli extra, che poi spesso sono il vero motivo che spingono ad acquistare un dvd.

Extra che ho appena finito di vedere e che giudico nel complesso positivamente. Si parte con il trailer del film e si passa poi alle celebri immagini di Vasco che, nel 1980, canta in chiesa a Zocca: confesso che, ogni volta, lo stupore mi assale. Spazio poi ad alcune scene tagliate (ma perché) dal docu-film, compresa quella di una spassosa Novella che ricorda quando Vasco faceva la lotta con uno più grande di lui. Il diario di un fan racconta le esperienze di Tommaso De Luca e della sua passione per il Blasco: divertente soprattutto la prima parte, quando ricorda il suo primo traumatico incontro con Rossi a Zocca. “Vasco racconta” ci riporta la voce del Blasco che ricorda alcuni episodi della sua vita e della sua carriera. Si passa quindi al (bel) videoclip de “I soliti” e ad una galleria fotografica invece non particolarmente ricca. Chiudono la sezione extra lo “Speciale Festival di Venezia”, che riprende parte dell’anteprima trasmessa nei cinema prima della proiezione alla Biennale ed una bella intervista ai due registi Sibylle Righetti e Alessandro Paris, in parte però rovinata da un audio scadente.

In edicola ho pagato il dvd 14,90, ma girando un po’ nei negozi o magari su internet si può risparmiare qualche cosa. Un prezzo equo per un buon lavoro, che non può mancare sulla scrivania di un fan di Vasco.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

0 Comments: