Ad Menu

domenica 30 dicembre 2012

Il 2012 di Vasco

Il 2012 è ormai agli sgoccioli ed allora andiamo a rivedere quelli che sono stati i momenti più significativi, per Vasco ed i suoi fans, dell’anno. 

Il primo evento che ricordiamo data 10 gennaio: quel giorno, nei negozi e nelle edicole, esce “Questa storia qua”, il dvd del docu-film presentato nel mese di settembre al Festival del Cinema di Venezia. Il mese di gennaio si conclude invece con la classifica di Rolling Stone dei cento dischi italiani più belli di sempre: al primo posto c’è Bollicine

Il 7 febbraio Vasco compie sessant’anni: in tanti festeggiano l’evento, compreso Red Ronnie che sulla sua Roxy Bar Tv dà vita ad un Vasco Day lungo dodici ore. Il 21 febbraio, concedeteci una piccola autocelebrazione, il nostro blog supera il traguardo dei 200.000 visitatori

Il 27 marzo arriva nei negozi di dischi “L’altra metà del cielo”, il cd che contiene le canzoni arrangiate in chiave classica che faranno da colonna sonora all’omonimo balletto che debutterà alla Scala di Milano il 3 aprile. In realtà, lo ricorderete, il balletto avrebbe dovuto debuttare il 31 marzo: prima saltata a causa di uno sciopero

Il mese di aprile vede Vasco attivissimo su Facebook: la sua “L’altra Autobiografia” farà molto discutere, soprattutto per le parole poco lusinghiere che nel primo capitolo rivolge nei confronti di Claudio Baglioni, Piero Pelù ed Amedeo Minghi

L’8 maggio l’annuncio shock su Facebook: Vasco si sposa

Il 1° giugno a Bologna, a Palazzo Isolani, apre i battenti “Vasco Rossi – Kom, la mostra in 3D”. Il 10 giugno Vasco pubblica su Youtube l’anteprima completa de “La luna”, canzone scritta insieme a Gaetano Curreri ed interpretata da Patty Pravo, per quanto in un primo momento sembrasse destinata a Fiorella Mannoia. Due giorni dopo nuova polemica su Facebook: questa volta nel mirino di Vasco finisce addirittura Maurizio Solieri

Il 7 luglio, nella natia Zocca, Vasco sposa finalmente la sua Laura

Il mese di agosto trascorre in preparazione del grande evento dell’8 settembre: il ritorno di Vasco sul palco, dopo oltre un anno di assenza, alla discoteca Cromie di Castellaneta Marina. Vasco canterà per quasi un’ora, questa la scaletta della serata: Ho bisogno di te, Ogni volta, Tango della gelosia, Dillo alla luna, Sally, Incredibile romantica, Senza parole, Canzone generale, I soliti, Vita spericolata, Canzone, Albachiara. Sembra la rinascita, ed invece da lì a poco tutto precipita: il 14 settembre si sparge infatti la notizia che Vasco è di nuovo ricoverato alla clinica Villalba di Bologna. Alla tesi ufficiale, che parla di “controlli di routine” non crede nessuno e più passano i giorni e più cresce la preoccupazione. 

Il 3 ottobre, finalmente, arriva la notizia che Vasco è uscito dall’ospedale, “nonostante il parere contrario dei medici”. Rossi dunque torna a casa, anche se la preoccupazione tra i fan rimane. Acuita dal fatto che Vasco praticamente non dà più notizie di sé, abbandonando anche il tanto amato Facebook

A novembre si torna a parlare di musica: il 22 e 23 diversi cinema proiettano in anteprima il “Vasco Live Kom 011”, che sarà poi in tutti i negozi dal 27 novembre. Un cofanetto, nell’edizione completa, composto da due dvd e due cd, a testimoniare i concerti di San Siro del 2011 ma anche, nel secondo dvd, il tour europeo del 2010. Il 29 novembre esce su Panorama un articolo intitolato “La nuova vita di Vasco”, che prova a far luce sulle condizioni di salute del Blasco ed anche ufficializza alcune voci che da tempo giravano circa lo staff di Rossi: in primis la sostituzione di Floriano Fini con Stefano Salvati

Il nostro racconto si conclude a Natale, quando Vasco torna finalmente a farsi vedere in pubblico: è a Zocca e non si sottrae ai fan che lo circondano per foto ed autografi. Una bella notizia, dopo tanti momenti di preoccupazione. Speriamo tutti, il viatico per un 2013 ricco di musica e senza più problemi di salute per Vasco.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

venerdì 28 dicembre 2012

L’impegno di Vasco per i bambini

La foto che vedete a lato è stata pubblicata oggi da Red Ronnie sul suo profilo personale: sono gli auguri di Natale di Vasco. Non banali auguri, ma l’invito a portare regali ai bambini… 

Il significato di questo biglietto lo si comprende leggendo il timbro in alto. E’ quello dell’Amaci, “Associazione Genitori e Amici Chirurgia Pediatrica Gozzadini”. L’associazione, che lavora in stretta collaborazione con gli ospedali Gozzadini e Maggiore di Bologna, si propone di migliorare l’assistenza ai bambini ricoverati nei due ospedali, sia attraverso raccolte di fondi, sia con attività di supporto alle famiglie.

Per saperne di più cliccare qui: Amaci

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

martedì 25 dicembre 2012

Il ritorno di Vasco

Era praticamente dalla serata al Cromie che Vasco non si vedeva in pubblico. Oggi, finalmente, dopo le note traversie sanitarie, Vasco è tornato a mostrarsi all’aperto: Natale a Zocca, per lui, dove ovviamente c’era qualche fan pronto ad immortalare la sua presenza. 

Le foto hanno velocemente iniziato a girare su Facebook (quella che pubblichiamo l’abbiamo presa dalla sempre ottima pagina “La storia di Vasco Rossi”) e rimandano l’immagine di un Vasco, almeno per quello che si può vedere, in buono stato di forma. Un bel regalo di Natale, non c’è che dire.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

lunedì 24 dicembre 2012

Buon Natale da Atuttovasco

E’ giunto il momento degli auguri: cari amici lettori e vascomani, buon Natale a tutti voi! 

Ricordiamo che la nostra amata Pizzeria Verdi A Tutto Vasco si gode qualche giorno di meritato riposo, ma riaprirà già il 2 gennaio: ferie brevi questa volta!


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

martedì 18 dicembre 2012

Vasco: “Sicuramente il prossimo anno ci sarà qualche concerto”

Dopo mesi di paura, dubbi ed incertezze, stasera arriva una dichiarazione firmata Vasco che sembra spazzare qualche nube e soprattutto fa sperare in un 2013 di rinascita. 

Ad un fan che su Facebook gli chiede conto della sua salute e di eventuali concerti futuri, così risponde: «Grazie per l’augurio. Mi sto rimettendo… “dall’infortunio”. Sarò in forma per il prossimo anno e sicuramente ci sarà qualche concerto». 

Una bella notizia, finalmente.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

martedì 11 dicembre 2012

Desideri all’asta: la locandina autografata de “L’altra metà del cielo”

Anche quest’anno Vasco ha accettato di partecipare a “Desideri all’asta”, l’asta benefica che vede grandi artisti mettere a disposizioni i propri oggetti per Amnesty International.  

Vasco ha “donato” il quadro della locandina de “L’altra metà del cielo”, con tanto di scritta “W le donne”, autografo e cd a corredo. Nel momento in cui scrivo l’asta è ferma a 241 euro, per chi fosse interessato a partecipare, c’è tempo fino alle 17.20 di martedì della prossima settimana.

Per partecipare all’asta cliccare qui: ebay

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

giovedì 29 novembre 2012

La salute di Vasco, le novità nello staff: la verità di Panorama

E' un articolo che getta una luce nuova, sulla salute di Vasco, ma non solo, quello pubblicato oggi da Panorama e firmato da Raffaele Panizza. Il racconto inizia la settimana scorsa, da una visita a Villalba che Vasco avrebbe effettuato “protetto da un paio di occhiali dalle lenti rosse”. Dov'è ora Vasco? “Dal giorno delle sue dimissioni, lo scorso 3 ottobre, il Blasco non si è mai mosso di casa... Con la moglie Laura Schmidt e il figlio Luca ha trascorso e sta trascorrendo una difficile convalescenza sulla collina sopra San Lazzero di Savena, in una grande casa color terra di Siena...”. E il lavoro? “Negli uffici di via Emilia Levante gli impiegati ammettono di non vederlo da almeno 6 mesi...”. 

Il capitolo più delicato, quello sulla salute. La prima a parlare è la mamma Novella: “Sono preoccupata, ma grazie al cielo pian piano si sta rimettendo. Temo però che sarà una cosa lunga. Questa ricaduta, purtroppo, non ci voleva”. In realtà, sembra di capire, non proprio di ricaduta si tratterebbe. “Dopo il concerto dell'8 settembre alla discoteca pugliese Cromie, Vasco ha sentito dolore alla spalla destra e s'è spaventato...”. In auto (e non in elicottero come trapelato in un primo momento), è quindi arrivato a Villalba. Parla il dottor Paolo Guelfi, ricordando i ricoveri dello scorso anno: “Con una terapia antibiotica il batterio era stato debellato. Se così non fosse accaduto, avrebbe rischiato di dovere sostituire la valvola cardiaca”. 

E quindi cosa è accaduto a settembre? Causa del nuovo ricovero sarebbe uno stato di immunodepressione generale, unita alla pesante terapia antibiotica. E' questa la causa? “Assolutamente sì”, risponde Stefano Salvati, dallo scorso 5 ottobre nuovo manager di Vasco. E Floriano Fini? “Oggi è un semplice consigliere”, scrive Panorama. Ma c'è di più, perché Vasco ha cambiato anche i bodyguard. Salvatore Ippolito ha sostituito Danilo “Roccia” D'Alessandro e Massimiliano “Macho” Barbieri, quest'ultimo definitivamente allontanato. Novità anche nell'equipe medica: lo storico dottore Giovanni Gatti, ma anche lo psichiatra Giancarlo Boncompagni e l'omeopata Lucio Loreto affermano di non sentire Vasco da mesi. Conferma il dottor Guelfi: “Abbiamo creato un pool nuovo, coinvolgendo medici di altre strutture: un infettivologo dell'Università di Bologna e specialisti del Sant'Orsola". 

Ultima curiosità: quanto è costato il soggiorno di Vasco a Villalba? “600 euro al giorno per una junior suite – si legge nell'articolo – tutti rimborsati da un'assicurazione privata”.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 28 novembre 2012

Vasco Live Kom 011 (part one) e un articolo domani su Panorama che farà parlare

Partiamo dal presupposto che è uno scandalo che nelle foto di custodia e libretto si intravedono loschi figuri e non il gentiluomo che li accompagnava. 

Detto questo, provocazione: possiamo dire che il concerto dello scorso anno è quasi meglio su dvd che dal vivo? In altre parole: quanto ne guadagna dal taglio di pause e discorsi vari? Quanto fila via più scorrevole, lasciando spazio solo a quella che, giustamente, deve essere l’unica protagonista: la musica

Non mi lancio nell’analisi di immagini e suono, sinceramente mi interessa poco. I ritocchi audio, soprattutto nella prima parte, ci sono. Spiace dirlo, ma quasi inevitabili, ricordando i molti errori commessi da Vasco. Quello che si vede, sullo schermo, è un bel concerto. Con una scaletta che da molti è stata contestata e che, invece, a mio modo di vedere, proprio perché molto diversa da quelle dei tour precedenti, poteva essere molto azzeccata. Spiace che non ci sia la parte con Vasco alla chitarra, ma anche in questo caso resto dell’idea che quell’intuizione, geniale e splendida per i palasport, fosse meno indovinata per uno stadio. Messa lì un po’ per riempire la scaletta con qualcosa che non avesse bisogno di troppe prove. E rivedendo il finale, come si fa a non rimpiangere la presenza di un ultimo “pezzone” e a non stigmatizzare per l’ennesima volta il brutale, quasi lancinante, taglio di Vita spericolata

Considerazioni, queste ultime, che poco hanno a che vedere con il dvd in sé, va detto. Dvd che, mi ripeto, mi è piaciuto. Ora vedrò la seconda parte. Un’ultima cosa: leggo che il blu-ray ancora non è disponibile nei negozi. Un po’ una presa in giro per chi voleva acquistare questo formato. Però va anche detto, così come abbiamo criticato i 16 euro per il cinema, che il prezzo del prodotto in questo caso è onesto. Mi sembra di capire che si fa dai 18 ai 25 euro, salvo qualche deprecabile eccezione, a seconda dei negozi. Parlo ovviamente dell’edizione con due dvd e due cd: pretendere di meno, sinceramente, era impossibile. 

Segnaliamo infine che domani su Panorama uscirà un’inchiesta dedicata allo stato di salute di Vasco. Nell’attesa di leggere l’articolo, vi rimandiamo al post di Massimo Poggini che ne anticipa parte del contenuto.

Per leggere il post cliccare qui: Blog Max

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

martedì 27 novembre 2012

Il giorno del Live Kom 011

Da oggi è in tutti i negozi il Live Kom 011: due dvd e due cd (almeno nella versione che immagino sarà la più acquistata) che testimoniano i concerti di San Siro dello scorso anno e l’European Tour 2010. Bonus del secondo dvd il cortometraggio “A quarter to the show”, video e backstage del “Manifesto futurista della nuova umanità” ed ancora il video di “Vivere o niente” e “I soliti”. 

Come sicuramente già saprete, nel dvd 1 (e nei due cd) c’è la scaletta intera dei concerti milanesi del 2011, con l’unica eccezione della parte con Vasco alla chitarra. Nonostante l’uscita ufficiale fosse oggi, già ieri (ed in Svizzera anche prima) il prodotto era disponibile in alcuni negozi. Pareri discordanti finora quelli letti su internet. Io l’ho appena ricevuto a casa: appena avrò avuto il tempo di vedere i due dvd, prometto ricca recensione.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

sabato 24 novembre 2012

Tutto può succedere: Stef Burns a Calvari

Ricordo la prima volta. Era l’8 luglio del 1995, stadio Giuseppe Meazza di Milano, Rock sotto l’assedio. Sul palco quattro chitarristi: Maurizio Solieri e Nando Bonini, reduci dal tour degli Spari sopra, Massimo Riva, al rientro dopo otto anni di assenza, ed un volto nuovo, quello di tale Stef Burns, nell’area pre-internet per molti (me compreso) uno sconosciuto o poco più. Mai avrei immagino quella sera che Stef sarebbe diventato il chitarrista di riferimento di tutta la seconda parte della carriera di Vasco. Ed ancora meno avrei immaginato che un giorno lo avrei visto addirittura a Calvari

Beh, quel giorno arriverà domani, quando il buon Burns sarà in concerto al Muddy Waters. Un evento impedibile. Nell’occasione Stef suonerà le canzoni dei suoi primi due dischi, qualche inedito del nuovo disco di prossima uscita ed ovviamente anche qualche cover. Sul palco anche Roberto Tiranti (basso e voce) e Juan Van Emmerloot (batteria). 

Il sito del Muddy Waters riporta come ora di inizio del concerto le 22. Il biglietto d’ingresso (senza consumazione) costa 15 euro, che diventano 20 se si compra il tagliando in prevendita.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 21 novembre 2012

Vasco al cinema, ci siamo quasi

Ci siamo: domani e venerdì al cinema si potrà vedere in anteprima Vasco Live Kom 011. Prevendite piuttosto fiacche finora, con ancora ampia disponibilità di posti. Il biglietto costa 15 euro, più 1 euro di prevendita. 

Ma ci sono diverse possibilità di sconto. Gli iscritti al fans club pagano 12 euro nei cinema indicati e 12 euro pagano anche i titolari di Postepay. Presentando il biglietto in uno store Fnac o Mondadori, inoltre, gli iscritti al fans club avranno uno sconto sull’acquisto del dvd. 

Sul sito di Sorrisi e Canzoni si possono invece vincere 20 inviti per 2 persone (40 biglietti in totale) per la proiezione di domani a Milano, Roma, Bologna, Napoli, Torino, Firenze e Genova. Ricordiamo che a Genova l’unica sala che proietterà il Live Kom 011 è quella di The Space Cinema, nell’area del porto antico.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

lunedì 12 novembre 2012

Il Gallo alla Pizzeria Verdi A Tutto Vasco

Di strada verso il Muddy Waters di Calvari, e grazie alla indispensabile mediazione di Andrea Di Marco, cantante e leader dei Tropico del Blasco, sabato sera il Gallo, al secolo Claudio Golinelli, dal 1984 ad oggi quasi ininterrottamente il bassista di Vasco, ha fatto tappa alla Pizzeria Verdi A Tutto Vasco

Una visita inattesa e forse anche per questo ancora più gradita: il Gallo si è fermato a fare due chiacchiere con Vito e tutto lo staff della Pizzeria, ammirando il locale e posando per la tradizionale foto ricordo nell’angolo dedicato alla Steve Rogers Band

«Non potevo crederci – ricorda VitoEro lì che lavoravo come in un sabato qualsiasi, si apre la porta e spunta il Gallo. Roba da matti, sono andato in tilt! Ho piantato il lavoro nelle mani di Luca (e meno male che c’è!) e mi sono fiondato a salutare Claudio. Per Dio, che sorpresa! Mi ha fatto piacere sentire dal Gallo che la pizzeria è qualcosa di speciale… Grazie Claudio e grazie Andrea!».

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

sabato 10 novembre 2012

Vasco al cinema, biglietto a 16 euro: la polemica corre sul web

Premetto che non voglio convincere nessuno e che ognuno ovviamente è liberissimo di fare ciò che vuole. E premetto anche che il vero fine di questo post è pubblicare la foto a lato che ho pescato sul web.

Detto questo, io non andrò al cinema a vedere il “Live Kom 011”. Aspetterò qualche giorno e lo vedrò su dvd. Non andrò al cinema perché penso che far pagare il biglietto 16 euro sia una cosa che non sta né in cielo né in terra e credo che l'unico modo per dare un segnale a chi ha preso questa decisione, sperando magari in un ravvedimento in vista di altre occasioni simili, sia quello di disertare le sale.

La vicenda sta facendo discutere ed anche molto. Ieri è stato Massimo Poggini, sul suo blog, a dare una ribalta nazionale al caso: un post, a mio avviso, di puro buon senso il suo. Nel quale si chiede perché sia stata presa questa “idea meravigliosa”.E chiarisce, in modo esplicito, che il suo non è un post “contro Vasco”, ma contro tutti quelli che “pensano che la parola fan sia sinonimo di cretino”. A corredo, Poggini dimostra anche, numeri alla mano, come finora la prevendita stia dando risultati molto modesti. Apriti cielo.

Su Facebook si sono scatenati i commenti, la maggior parte dei quali (ma anche con qualche voce critica) concordi con quanto scritto da Poggini. In calce al post invece, nel breve giro di poche ore, sono arrivate le repliche prima dell'ufficio stampa di “The Space Cinema” e poi addirittura dell'amministratore delegato di Emi Italia. Repliche, ma questa è solo la mia opinione, abbastanza fuori registro. Ma che comunque hanno contribuito ad arricchire ulteriormente il dibattito. Se volete saperne di più, non vi resta altro da fare che leggere il post. Girando sul blog di Poggini, tra l'altro, potrete anche vedere il nuovo video di Clara Moroni. Buona lettura.

Per leggere post e commenti cliccare qui: Blog Massimo Poggini

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

venerdì 9 novembre 2012

Fiorella Mannoia: “La luna? Nessun pentimento”

Ricorderete forse il piccolo giallo legato alla canzone “La luna”. Inizialmente Vasco disse che aveva scritto la canzone per Fiorella Mannoia, poi invece ad inciderla fu Patty Pravo

Come sono andate veramente le cose? Lo spiega la stessa Fiorella Mannoia in una bella intervista concessa a Francesco Casuscelli del Corriere Mercantile e pubblicata oggi dal quotidiano genovese a pagina 19, alla vigilia del concerto che l’artista terrà domani sera al Teatro Carlo Felice

Riportiamo integrale il brano dell’intervista in cui si parla della canzone.  

Com’è andata la storia de “La luna”, il brano di Vasco finito nelle mani di Patty Pravo ma destinato all’inizio a lei? 
«Non è successo nulla di misterioso: non si inseriva in un disco come “Sud” e quindi non se n’è fatto nulla. Sarebbe stato un corpo estraneo rispetto al contesto dell’album».  

Pentita guardando al successo che ha ottenuto? 
«No, no, nessun pentimento, è stata una scelta di buon senso».

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 7 novembre 2012

Il ritorno del Gallo in Fontanabuona

Inizia uno strepitoso novembre vascorossiano al Muddy Waters di Calvari. Sabato sera arriva in Fontanabuona il Gallo: lo storico bassista di Vasco suonerà insieme ai Tropico del Blasco, ormai altrettanto storica tribute band genovese, e ci sarà da divertirsi. 

Il locale aprirà alle 22, l’ingresso costa 10 euro (senza consumazione). Un appuntamento da non perdere per i fan della zona, una serata all’insegna del rock’n’roll. Un gustoso antipasto in attesa dell’arrivo di Stef Burns, che lo ricordiamo sarà al Muddy Waters il 25 novembre

Intanto si avvicina l’uscita nei negozi di “Vasco Live Kom 011”: i due dvd conterranno uno il concerto di San Siro dello scorso anno e l’altro il tour indoor, con immagini delle quattro date europee del 2010. Un’anteprima: Vivere non è facile.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

venerdì 2 novembre 2012

Vasco al cinema: biglietto a 16 euro

Per il circuito The Space sono già aperte le prevendite per la proiezione al cinema, nei giorni 22 e 23 novembre, del film-concerto “Vasco Live Kom 011”. 

Anche la sala di Genova proietterà il film di Vasco. Nota dolente il prezzo del biglietto: 16 euro. Con il dovuto rispetto, decisamente troppo. Anche considerando che cinque giorni dopo uscirà nei negozi il dvd

Durata del film: 2 ore e 6 minuti.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 31 ottobre 2012

Anteprima al cinema per “Vasco Live Kom 011”

Probabilmente ne sarete già informati, visto che la notizia gira da alcune ore. Comunque, il 22 e 23 novembre sarà possibile vedere in anteprima, al cinema, il concerto di San Siro dello scorso anno che poi ritroveremo, a partire dal 27 dello stesso mese, nel dvd “Vasco Live Kom 011”. 

Ancora non è stata resa nota la lista dei cinema che proietteranno il concerto, che dovrebbero comunque essere quelli dei circuiti QMI e The Space Extra, visto che il loro logo campeggia in home page sul sito dedicato all'evento.

Per vedere il trailer cliccare qui: Vascoalcinema

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

martedì 30 ottobre 2012

Cesare Cremonini: “Vasco e Stupendo…”

E’ quasi commovente la video-dedica registrata da Cesare Cremonini per il Fatto del Lunedì. Interamente centrata sulla canzone Stupendo e, giocoforza, sull’artista Vasco Rossi. Un’analisi nello stesso tempo emozionale e lucida quella dell’ex leader dei Lunapop

Inutile aggiungere altre parole, il video è qua sotto… Buona visione!



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

venerdì 26 ottobre 2012

Il punto della situazione, tra presente e futuro

Passata (?) la grande paura legata al nuovo lungo ricovero, si torna finalmente a parlare di musica nel mondo di Vasco. La novità più imminente è l’uscita, il prossimo 27 novembre, di “Vasco Live Kom 011”, testimonianza audio e video del tour dello scorso anno. Tre le versioni disponibili: blu ray, 2 cd + 2 dvd, 2 cd + 1 dvd. 

Ricchissimo si preannuncia inoltre il 2013. L’anno che dovrebbe segnare l’esordio in tv di Vasco e che probabilmente vedrà anche l’uscita di un nuovo disco. I segnali in questo senso sono molteplici. Negli ultimi giorni sono (casualmente?) comparsi su Youtube brevi accenni, in qualità demo, di tre nuove canzoni: “Marta piange ancora” (che poi, vabbé, tanto nuova non è), “Responsabilità” e “Duro incontro”. Contemporaneamente sono salite a 259 le canzoni depositate da Vasco alla Siae. L’ultima è facile da trovare, in quanto in ordine alfabetico è la prima della lista: si intitola “Accidenti come sei bella” ed è firmata da Vasco insieme a Roberto Casini

Il 2013 infine vedrà il ritorno di Vasco alla Scala. Sono infatti in programma altre sette repliche de “L’altra metà del cielo”, il prossimo mese di settembre, nei giorni 6, 7, 9, 10, 11, 12, 13. Chi non vuole rischiare di rimanere senza biglietto, si segni questa data: 5 luglio 2013. Quel giorno, alle 9, apriranno le prevendite.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

sabato 20 ottobre 2012

Live Kom 2011: in arrivo il 27 novembre con due dvd e due cd

Uscirà il 27 novembreLive Kom 2011”, testimonianza audio e video dell’ultimo tour di Vasco

Su amazon.it vengono proposti due cd e due dvd al prezzo di € 21,97. Su bol.it si citano invece due versioni, una da € 20,06 e l’altra da € 23,26 (prezzi già scontati del 15%). Secondo altre fonti le edizioni potrebbero essere tre: blue ray, due cd + dvd del concerto, due cd + due dvd (concerto ed extra).

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Che novembre al Muddy Waters, in arrivo il Gallo e Stef Burns!

Due eventi da segnare sul calendario e poi sottolineare con la matita rossa. Entrambi il prossimo mese, entrambi al Muddy Waters di Calvari

Si incomincia il 10 novembre, con il ritorno del Gallo, al secolo Claudio Golinelli, storico bassista di Vasco, che suonerà insieme al Tropico del Blasco, la tribute band genovese capitanata da Andrea Di Marco

Il 25 novembre sarà invece la volta di Stef Burns. Ed in questo caso si tratta di una prima volta: il chitarrista di Vasco porterà a Calvari il suo ultimo tour: un concerto “elettrico”, incentrato sui pezzi dei due dischi solisti di Stef, ma anche su cover famose e qualche anticipazione del nuovo disco si prossima uscita. Curiosità: Burns sarà accompagnato al basso da un altro nome molto conosciuto sulla scena genovese, quello di Roberto Tiranti. E chissà se a vedere il concerto ci sarà pure Maddalena… 

Quello di Calvari per Stef sarà il penultimo concerto di un mini-tour che lo vedrà esibirsi a Lu Monferrato (17/11), Milano (21/11), Torino (22/11) ed Olbia (24/11). Gran finale il 5 dicembre alla Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma: nell’occasione Burns sarà la chitarra solista e suonerà insieme all’Orchestra di chitarre del PMCE la “446” di Michele Tadini, una lunghissima improvvisazione su un tema musicale di Vasco, eseguita da un centinaio di chitarre elettriche. Per gli amici romani, anche questo, un appuntamento decisamente da non perdere.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

giovedì 18 ottobre 2012

Ora c’è anche la pizza senza glutine alla Pizzeria Verdi A Tutto Vasco

C’è un’importante novità alla Pizzeria Verdi A Tutto Vasco. Una novità che mi rende ancora più fiero di essere cliente di questo splendido locale: la pizza senza glutine.  

Vito e il suo staff hanno deciso di venire incontro a tutti coloro che soffrono di celiachia (secondo la Fondazione Celiachia un italiano su cento), inserendo nel menù questo nuovo tipo di pizza, con l’assoluta garanzia che in tutte le fasi della lavorazione non c’è contatto alcuno con il glutine. Sicurezza, quindi, ma senza rinunciare al gusto, perché gli standard qualitativi della pizza senza glutine sono gli stessi delle pizze “normali”.

Il piacere di mangiare un’ottima pizza, senza correre rischi per la salute: questa la proposta che la Pizzeria Verdi offre da qualche giorno ai celiaci. Mi sia consentito dire, un segno di sensibilità davvero importante.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

domenica 14 ottobre 2012

Back in the U.S.S.R.

Sembra di essere ritornati nell’Unione Sovietica dei primi anni ottanta. Quando i Breznev, gli Andropov e i Cernenko sparivano per dei mesi dalla scena pubblica per dei banali “raffreddori” e il resto del mondo si interrogava su quanto stesse accadendo cercando di leggere fra le righe delle poche notizie che filtravano dalle fonti ufficiali. 

Oggi invece che di “raffreddori” si parla di “controlli di routine” ed al posto della Pravda e dalla Tass c’è Facebook. Ma la sostanza non sembra molto diversa. Ed allora ecco che se sul profilo di Vasco compare “Un gran bel film” tutti istintivamente pensano che il messaggio sottinteso non possa che essere “è una fortuna che sono ancora vivo”. Mentre se il video è quello di “Tu vuoi da me qualcosa”, si può ipotizzare che destinatari del messaggio siano proprio i fan, ansiosi di ricevere sempre un “qualcosa” di diverso dal loro beniamino, che dopo mesi di clippini in cui Vasco ha raccontato tutto il suo universo mondo, oggi si accontenterebbero anche di dieci secondi in cui dice “sto così così”. 

Già, i fan. I veri colpevoli, secondo Tania Sachs, di tutte le voci circolate nelle ultime settimane in merito alla salute di Vasco. “Siete voi che…. mettete in ansia i giornali e li stuzzicate a ricamarci sopra”. Sì, siamo solo noi. Straordinaria Tania Sachs. Alla quale mi piacerebbe tanto chiedere a cosa cazzo serve un ufficio stampa se in un contesto così particolare e difficile, il suo lavoro si riduce al nulla cosmico. Alla quale mi piacerebbe tanto chiedere se i giornali ricamano per colpa dei fan o per colpa di un ufficio stampa che quando serve non esiste. Domande destinate a restare senza risposta. 

Nel mentre di Vasco non si sa più nulla: né come sta, né dove sta. Né, per dire, cosa fa. Né se davvero ha silurato Fini per far posto a Salvati. Le voci corrono, ma non è colpa dei fan e nemmeno dei giornali: si tranquillizzi chi di dovere, è colpa solo del silenzio, di quella cortina di ferro (riecco la vecchia Unione Sovietica) che si è voluta erigere tra l’artista ed il mondo esterno. Noi restiamo seduti qua, ad aspettare. Preoccupati tanto e delusi anche un po’. Ogni tanto mettiamo su un vecchio disco e la malinconia, per un po’, se ne va. Perché in fondo, forse, aveva davvero ragione quello che diceva che è solo rock’n’roll.


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

martedì 9 ottobre 2012

Beato Stef

Informazioni fondamentali pescate sulla rete. Maddalena Corvaglia e Stef Burns fanno sesso due volte al giorno e si sono concessi solo una settimana di pausa dopo la nascita della figlia.

La bella Maddalena confida inoltre di amare l’uomo violento: schiaffi presi e schiaffi dati animano i rapporti con il marito, nonché chitarrista di Vasco. Che in Italia ha davvero trovato l’America!

Per leggere l’imperdibile articolo cliccare qui: Forbiciate

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 3 ottobre 2012

Tre video vecchissimi

Vasco è tornato a casa, anche se confesso che il comunicato rilasciato da Tania Sachs nel pomeriggio, con le parole del dottor Guelfi, non è che mi tranquillizzi tantissimo. Si parla di “complessa situazione clinica”, “intensa terapia” ed “espressa decisione del paziente” di tornare a casa.

Comunque, già il fatto che Vasco non sia più in clinica è una bella notizia. Che festeggiamo con tre vecchissimi video che ho appena scovato in rete.







Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Vasco “firma” ed esce dalla clinica contro il parere dei medici

Vasco Rossi ha lasciato la clinica Villalba di Bologna dov'era ricoverato dal 14 settembre in seguito al riacutizzarsi di un'infezione alle vie respiratorie. Lo ha fatto firmando, in accordo con la famiglia, le dimissioni nonostante il parere contrario dei medici. Proseguirà la terapia da loro consigliata a casa propria”.


Queste poche righe sono state velocemente riprese da agenzie e quotidiani online. Vasco dunque è uscito dall’ospedale. Da qualche giorno girava la notizia che le dimissioni potessero essere imminenti, ma da quanto si legge Vasco ha anticipato i tempi e deciso di uscire prima di ricevere il benestare dei medici. Inutile dire che sulla vicenda regna ancora un alone di mistero praticamente intatto. 

Intanto, da qualche giorno girano anche voci relative ad una riorganizzazione dello staff di Vasco. Voci partite dai forum ed arrivate alla stampa nazionale. Si parla in particolare di una sostituzione di Floriano Fini con Stefano Salvati nel ruolo di manager. Voce che riferiamo giusto perché ormai di pubblico dominio, ma sulla cui veridicità non siamo in grado di esprimerci.
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

martedì 25 settembre 2012

Le ferie della Pizzeria Verdi A Tutto Vasco

Il momento più temuto dai buongustai di Chiavari e dintorni è arrivato: la Pizzeria Verdi A Tutto Vasco ha chiuso per ferie. Ieri sera è stata sfornata l’ultima pizza e poi abbassata la saracinesca. La Pizzeria resterà dunque chiusa da oggi e fino al 9 ottobre. Riapertura prevista, pertanto, mercoledì 10 ottobre. Saremo in pieno autunno e, se non altro, potremo sperare in un rapido arrivo di sua maestà il tartufo.

A Vito, famiglia e collaboratori auguriamo buone ferie: se le meritano, per diana se se le meritano! Alla riapertura, Vito mi ha assicurato che si esibirà anche lui come il personaggio qui sotto ripreso:


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.
 

domenica 23 settembre 2012

Gli auguri di Ligabue a Vasco

Sono giorni di preoccupazione, inutile negarlo. Da Villalba non arrivano più notizie, dopo lo scarno comunicato di una settimana fa. Mentre, come spesso capita quando si parla di Vasco, si rincorrono le voci più disparate, alcune delle quali rilanciate anche da testate nazionali. Voci, lo diciamo subito, che non abbiamo ripreso, né abbiamo intenzione di farlo in futuro, semplicemente perché non ci sembra il caso di alimentare in maniera probabilmente infondata una preoccupazione che esiste e già non è poca. Riprenderemo, come abbiamo sempre cercato di fare in passato, notizie certe o comunque provenienti da fonti che riteniamo affidabili. Belle o brutte che siano.

Intanto, si moltiplicano i messaggi di auguri a Vasco perché possa rimettersi al più presto. Da Roberto Saviano a Ligabue, tutti dimostrano di avere a cuore la salute del Blasco. Ligabue ne ha parlato nel corso della conferenza stampa di “Italia loves Emilia”. Si era parlato, qualche settimana fa, di un possibile arrivo di Vasco all’evento. Ipotesi ovviamente tramontata per i motivi che tutti conosciamo. Vasco a Campovolo non c’era, ma Ligabue ha comunque voluto ricordarlo. Sicuramente un bel gesto.
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

lunedì 17 settembre 2012

Vasco in clinica, ora si parla di una terapia di non brevissimo periodo

Ora speriamo che nessuno abbia più il coraggio di parlare di controlli di routine. Vasco è in clinica e ci resterà ancora un po'.

Il direttore sanitario di Villalba Paolo Guelfi ha emesso un bollettino che non prevede certo immediate dimissioni: “Dagli accertamenti eseguiti e' emersa la necessita' di riattivare una terapia di non brevissimo periodo, cio' implica un prolungamento della degenza. Le condizioni del paziente restano stazionarie e richiedono la massima concentrazione e collaborazione di vari specialisti''.

Per saperne cliccare qui: Ansa

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

sabato 15 settembre 2012

Vasco in clinica: ora spuntano i “problemi circolatori”

Quando non si può avere la diretta conoscenza di un fenomeno (nella fattispecie la salute di Vasco), altro non si può fare che cercare di mettere in fila gli elementi noti per provare a capirci qualcosa di più.

Vasco
è in clinica da giovedì, la notizia viene lanciata ieri dal Resto del Carlino. Si parla di problemi respiratori e viaggio in elicottero. Versione che viene poco dopo smentita dall’ufficio stampa di Vasco, secondo cui Rossi sarebbe tornato a Villalba in auto e solo per controlli di routine. Come fa il Resto del Carlino ad avere la notizia del ricovero? O nella sua redazione lavorano dei veggenti, oppure qualcuno lo ha detto a qualche giornalista. Questo qualcuno (perché è ben probabile che si tratti della stessa persona) rivela una cosa vera (il ricovero) e una che sarebbe falsa (il malore e il viaggio in elicottero). Strano.

Fatto sta che nel corso della giornata si susseguono mezze frasi e lunghi silenzi. Il primo a parlare è l’amico Antonio O’Brian (all’anagrafe Antonio Zecchi, il “papà” delle sigarette elettroniche che tanto piacciono a Vasco), il quale afferma che l'amico sta bene, ma anche di non sapere “quanto durerà la permanenza in clinica”. Strano per un controllo di routine. Con il passare delle ore escono anche le prime dichiarazioni del direttore sanitario di Villalba, il dottor Paolo Guelfi. “Non abbiamo l’eliporto”, dice a smentire la voce del viaggio in elicottero. Successivamente conferma i “normali esami di controllo”, ma aggiunge anche che Vascoresterà ricoverato per almeno un paio di giorni” e che le “sue condizioni, al momento, sono buone”. Inutile dire quanto quel “al momento” sia assai poco tranquillizzante.

Nel frattempo Sky diffonde un video del dottor Guelfi che brevemente si intrattiene con i giornalisti. Sembra quasi imbarazzato, e lo si può comprendere. Parlare con i giornalisti non è certo il suo lavoro. Ma la sensazione è anche quella di chi non sa come comportarsi: non si appella (come potrebbe) alla privacy del paziente per non rispondere, ma nemmeno tranquillizza. Nel pomeriggio arriva a Villalba la moglie Laura che si dice “non preoccupata”. Si ipotizza un bollettino medico per la serata che però non arriva. Anzi, cala il silenzio.

Si arriva così alla giornata di oggi ed è sempre il Resto del Carlino a dettare gli aggiornamenti. Il sito del quotidiano bolognese non parla più di elicottero ed azzarda una diagnosi: Vasco sarebbe affetto da problemi circolatori. “Quando mercoledì ha accusato i primi dolori – si legge nell’articolo – la rockstar si è molto allarmata, tanto da decidere il rientro immediato”. Ipotesi, lo anticipo, che mi sembra la più plausibile fra tutte quelle finora lette o ascoltate. Intanto, aggiunge il quotidiano, “ieri i tecnici di Sky hanno montato una parabola nella sua camera”. Quando le dimissioni? Vascoresterà in clinica almeno fino a lunedì”, afferma l’Ansa. “Un paio di giorni, ma forse il ricovero sarà più lungo”, azzarda il Resto del Carlino. Una degenza decisamente lunga per “controlli di routine”.

Il paradosso è che più l’entourage di Vasco tenta di minimizzare la situazione, più la preoccupazione cresce. Nessuno credo ha dimenticato la versione della “costola rotta” che hanno cercato di propinarci per settimane un anno fa. Ora, questa è la sensazione, siamo di nuovo daccapo: speriamo tutti, credo che sia inutile dirlo, che Vasco sia tornato in clinica solo per effettuare dei controlli e che stia benissimo. Lo svolgere dei fatti però non sembra avvalorare più di tanto questa speranza. Più probabile, questo sì, che memore di quanto successo nell’estate del 2011, al primo campanello d’allarme Vasco abbia evitato di perdere tempo, per tornare dove era stato curato e, di fatto, salvato. Nell’attesa di avere notizie certe, non si può far altro che cercare di ragionare su ipotesi plausibili e sperare tutto si risolva velocemente e nel migliore modo possibile. Dopo il concerto dell’8 settembre, vogliamo tutti rivedere Vasco in piena salute e nel luogo dove sta meglio: sul palco, con la chitarra e la sua band, a cantare le sue meravigliose canzoni.

Per leggere l’articolo cliccare qui: Il Resto del Carlino

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

venerdì 14 settembre 2012

Pessime notizie: Vasco di nuovo in clinica a Villalba

Nemmeno il tempo per festeggiare il concerto dell'8 settembre e già arrivano brutte notizie: la scorsa notte infatti Vasco avrebbe accusato problemi respiratori e da Castellaneta Marina, in Puglia, e sarebbe stato trasportato in elicottero alla clinica Villalba di Bologna. Versione però successivamente smentita da Tania Sachs, secondo la quale Vasco avrebbe viaggiato in auto e sarebbe tornato in clinica solo per controlli di routine. Lo riferisce il Resto del Carlino. Secondo quanto riporta l'articolo non dovrebbe comunque trattarsi di nulla di grave, anche se un amico afferma che non si sa “quanto durerà la permanenza in clinica”.

Per leggere l'articolo cliccare qui: Il Resto del Carlino

lunedì 10 settembre 2012

Breaking news: Vasco incide “Più in alto che c’è!?”?

Intanto, forse un singolo in arrivo: Più in alto che c’è, scritto per Dodi Battaglia dei Pooh nel 1985”. Così si conclude l’articolo di Marinella Venegoni pubblicato oggi sulla Stampa a pagina 20 e dedicato al concerto tenuto sabato notte da Vasco a Castellaneta Marina.

Un articolo incentrato, fin dal titolo, sul ritorno di Vasco sul palco e sulle sue paure; ma non mancano le anticipazioni per il futuro: a cominciare dall’uscita per Natale, data come certa, del dvd del tour 2011. E poi la “bomba” finale: un nuovo-vecchio singolo in arrivo. Chissà se le cose andranno veramente così.

Per leggere l’articolo cliccare qui: La Stampa



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

domenica 9 settembre 2012

La scaletta: questa dovrebbe essere quella giusta

Con tanta pazienza ed ancora qualche piccolo dubbio siamo arrivati forse a ricostruire la vera scaletta. Le prime cinque Vasco e chitarra, su Incredibile romantica l’ingresso di Solieri, poi con Senza parole è arrivato anche il Gallo, da Canzone generale in poi sul palco anche Rocchetti, Nemola e Valli.

Ricapitolando:

1) Ho bisogno di te
2) Ogni volta
3) Tango della gelosia
4) Dillo alla luna
5) Sally
6) Incredibile romantica
7) Senza parole
8) Canzone generale
9) I soliti
10) Vita spericolata (solo prima parte)
11) Canzone (intera)
12) Albachiara

Il video del gran finale: Albachiara

Stiamo cercando di ricostruire la scaletta. Il dubbio è su Sally e Ridere di te, se qualcuno ne sa qualcosa mi avverta!

Comunque, continuiamo con i video. Il gran finale con Albachiara:

Video fantastici e c’era anche Incredibile romantica

C’era pure Incredibile romantica nella scaletta del concerto della scorsa notte. Va quindi corretta quella che abbiamo postato stamattina, probabilmente (ma cerchiamo conferme) togliendo Ridere di te.

Intanto, un fan ha postato sulla sua pagina Facebook una serie di video davvero bellissimi: Ho bisogno di te, Incredibile romantica, I soliti, Senza parole, Canzone generale, Ogni volta, Tango della gelosia, Dillo alla luna.

Per vedere i video cliccare qui: Facebook

Ancora video: Vita spericolata (e l'inizio di Canzone) e Ogni volta

Ecco altri due video di ieri sera. Due classici del reperto di Vasco.

Iniziamo da Ogni volta:


Ed ora Vita spericolata (e l'inizio di Canzone):

Vasco al Cromie: i primi video della scorsa notte

Sono apparsi su Youtube i primi video del concerto della scorsa notte alla discoteca Cromie di Castellaneta Marina. Prima che li cancellino (ma speriamo di no!) ve li segnaliamo. Sono spezzoni, le prime testimonianze del ritorno di Vasco sul palco.

Iniziamo da Senza parole, con un quasi commovente faccia faccia iniziale tra Vasco e Solieri:


E proseguiamo con un assaggio de I soliti:

La scaletta del concerto di ieri notte

Un inizio a sorpresa è dire poco. Secondo quanto apparso sul solitamente molto affidabile forum Vascoforever (mai come in questa occasione il numero uno), questa dovrebbe essere la scaletta del concerto della scorsa notte:

1) Ho bisogno di te
2) Ogni volta
3) Dillo alla luna
4) Tango della gelosia
5) Sally
6) Ridere di te
7) Senza parole
8) Canzone generale
9) I soliti
10) Vita spericolata (solo prima parte)
11) Canzone (intera)
12) Albachiara

Nuovi aggiornamenti (e se del caso correzioni), se possibile, nel corso della giornata. Ringrazio per la foto il mio amico IvosbalorditivoMartino e l’altrettanta sbalorditiva pagina Facebook “La storia di Vasco Rossi”.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

sabato 8 settembre 2012

E c’è pure… Gli spari sopra

Nuova indiscrezione sulla scaletta del concerto di questa notte. Stavolta l’anteprima arriva dalla pagina Facebook del Nova Yardinia Resort, sulla quale è stato pubblicato un video che mostra chiaramente la band alle prese con Gli spari sopra.

Un tassello dopo l’altro quindi si chiariscono i contorni di quella che sarà il concerto che, lo ricordiamo, dovrebbe iniziare intorno all’una di notte. Se per Canzone generale, nel caso davvero entrasse in scaletta, si può parlare di un ripescaggio inatteso, altrettanto non si può dire per Gli spari sopra, canzone tra le più presenti negli show del Blasco degli ultimi vent’anni.

Per vedere il video cliccare qui: Nova Yardinia Resort

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Stasera spunterà la…. Canzone generale?

A poche ore dall’inizio del concerto che vedrà questa notte Vasco esibirsi alla discoteca Cromie di Castellaneta Marina, impazza il totoscaletta. Tra chi ipotizza un inedito, chi garantisce che ci sarà Vita spericolata e chi è pronto a scommettere su I Soliti, spunta anche l’ipotesi di un ripescaggio inatteso: quello di Canzone generale.

Tutta “colpa” di un breve video delle prove pubblicato sulla pagina FacebookIl Social Rocker: Vasco Rossi”. Un video di 42 secondi, con poche note che fanno pensare proprio alla Canzone generale. Un pezzo eseguito solo nel tour del 2001 e poi dimenticato. Stanotte sapremo se dopo undici anni è di nuovo il suo turno.

Per vedere il video cliccare qui: Il Social Rocker

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

venerdì 7 settembre 2012

E alla fine Solieri c’è

C’è Solieri, naturalmente no, anzi sì. La foto pubblicata ieri sera dalla discoteca Cromie sulla propria pagina Facebook non lascia spazio a dubbi: Maurizio è nella band che domani sera accompagnerà Vasco nel concerto che terrà a Castellaneta Marina.

Dopo gli screzi estivi era difficile immaginare questo immediato ravvicinamento, come difficile è capire questo balletto di comunicati sul “c’è, non c’è”. Resta il fatto che, insieme a Vasco e a Solieri, sul palco si riconoscono il Gallo, Alberto Rocchetti, Frank Nemola ed il batterista che, come anticipato negli scorsi giorni, è Paolo Valli.

Che altro dire? Noi non ci saremo, ma buon concerto a chi ci sarà. Domenica mattina speriamo di riuscire a raccontarvi qualcosa della serata.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

giovedì 6 settembre 2012

Vasco canterà all’una

Molto dance, vista la location, ma anche un po’ rock: sabato al Cromie di Castellaneta Marina, Vasco canterà all’una di notte. L’una per te, insomma. Di fatto canterà già di domenica, a ben pensarci.

Il programma della serata, in sintesi, viene illustrato da Stefano Salvati nell’intervista che potete vedere in calce al post: apertura alle 20 per i soci del fans club e alle 23 per tutti gli altri, dj in azione da mezzanotte ed all’una ecco Vasco sul palco. Salvati parla di un Vasco in grandissima forma e speriamo davvero, per tutti coloro che saranno a Castellaneta Marina, che abbia ragione.

Di sicuro, quello di sabato sera, è un concerto, sia pure ridotto nei tempi, che segna un nuovo inizio per Vasco. E chissà che, ripresa confidenza con microfono e chitarra, il Blasco non decida magari di tornare a fare qualche vero concerto anche prima del previsto.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 5 settembre 2012

Vasco a Castellaneta Marina, prevendite chiuse su Ticketone

Si avvicina la data del ritorno sul palco di Vasco. E’ dal 2 luglio della scorso anno che di fatto Rossi non si esibisce. Sabato sera, come è noto, tornerà a cantare, ad oltre 14 mesi dunque dall’ultimo concerto.

Secondo alcune indiscrezioni circolate in questi giorni sui forum, sabato sera Vasco proporrà una decina di canzoni, forse qualcuna di più. Alcune da solo con la chitarra, altre con la band. Sulla pagina Facebook della discoteca Cromie è più volte scritto che Vasco canterà "12 canzoni".

Intanto, a tre giorni dall’evento, sono chiuse le prevendite sul sito di Ticketone: al momento pertanto i biglietti possono essere acquistati solo nei punti vendita.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

lunedì 3 settembre 2012

Che giornataccia vascorossiana

Ci eravamo lasciati ieri sera con la notizia che sabato prossimo, a Castellaneta Marina, insieme a Vasco, ci sarebbe stata la sua band quasi al completo, con tanto di Maurizio Solieri. Stamattina al risveglio la prima mail che mi è capitato di leggere era firmata addirittura da Tania Sachs, la quale candidamente confessava che la notizia diffusa ieri era un “errore”.

Ora non è che uno voglia infierire, ma alla faccia dell’errore. Il Gallo ci sarà, Solieri sicuramente no. Gli altri non si sa. Qualcuno, chissà, ieri sera si è fiondato sul sito di Ticketone ed ha speso 50 euro per un biglietto, perché magari un mini-concerto di Vasco con la band può anche valerli e una serata con dieci dj no. Ora gli si spieghi che è stato un errore.

Poi, nel pomeriggio, arriva l’anteprima “assoluta e abusiva”, ovviamente rilanciata da Vasco o chi per lui, di tal Diego Gu D J che si è divertito a mixare insieme “Mi si escludeva” e “Vieni a ballare in Puglia”. Dicevamo, si è divertito. Lui forse. Chi ha avuto la sventura di ascoltare il frutto del suo lavoro decisamente meno. Avanti così, poi comincia la guerra.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

domenica 2 settembre 2012

Vasco a Castellaneta Marina, ci sarà anche la band: alla chitarra Maurizio Solieri

Aveva annunciato che avrebbe suonato qualcosa con la chitarra, invece a sorpresa arriva oggi la notizia che sabato prossimo, alla discoteca Cromie di Castellaneta Marina, ci sarà la band quasi al completo ad accompagnare Vasco nella sua prima esibizione dopo oltre un anno di assenza dai palcoscenici.

La notizia nella notizia è che, alla chitarra, ci sarà Maurizio Solieri: la recente esternazione pubblica di Vasco nei suoi confronti, non certo tenera, aveva fatto a molti pensare che il rapporto artistico fra i due fosse destinato ad interrompersi. Ipotesi subito smentita dai fatti, visto che Solieri accompagnerà Vasco insieme al Gallo, ad Alberto Rocchetti e a Frank Nemola. Sul palco ci sarà, alla batteria, anche Paolo Valli, che torna a suonare con Vasco dopo l’esibizione al Premio Tenco dell’ormai lontano 1998.

Per chi fosse interessato ricordiamo che i biglietti costano 50 euro e che sono ancora in vendita sul sito di Ticketone. Al momento, nonostante i “soli” 5.000 tagliandi disponibili, non c’è ancora il sold out. Chissà che la notizia di oggi non aiuti a spingere una prevendita finora probabilmente al di sotto delle aspettative.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

martedì 28 agosto 2012

E dunque l’8 settembre Vasco canterà

Trova conferma l’anticipazione che avevamo ripreso lo scorso 3 agosto da un articolo apparso sul sito TRM Tv: l’8 settembre, alla discoteca Cromie di Castellaneta Marina, Vasco canterà accompagnato dalla sua chitarra.

La notizia ora è ufficiale, dopo che questo pomeriggio lo stesso Rossi lo ha esplicitamente comunicato con uno dei suoi clippini: “canterò una serie di canzoni”, ha detto, senza precisare dunque i contorni temporali della sua esibizione. Ricordiamo che l’articolo di TRM Tv faceva riferimento a tre pezzi.

Su Ticketone intanto sono ancora in vendita i biglietti per la serata. Chi ipotizzava ad un sold-out istantaneo stile concerto è stato smentito: ad undici giorni dall’evento i biglietti (costo 50 euro l’uno) sono ancora tranquillamente in vendita. Impennata in vista dopo l’annuncio di questo pomeriggio? Lo vedremo nei prossimi giorni.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 22 agosto 2012

Serata al Cromie: c’è anche il Gallo, novità per il fan club

Inizierà alle 23.30 la serata alla discoteca Cromie di Castellaneta Marina in programma l’8 settembre ed alla quale parteciperà anche Vasco.

Per i soci del fan club però l’ingresso sarà anticipato alle 20: per loro ci sarà un aperitivo offerto dalle Masserie locali ed un concerto de La Combriccola del Blasco, con il Gallo come guest star.

Domani
intanto, a partire dalle 10, aprirà la prevendita riservata ai soci: ognuno potrà acquistare fino a quattro biglietti, che poi andranno ritirati ai botteghini del Cromie dalle 19 dell’8 settembre.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

lunedì 20 agosto 2012

Con la partecipazione straordinaria di Vasco Rossi

Così dunque viene annunciato Vasco sul manifesto della serata-evento in programma l’8 settembre alla discoteca Cromie di Castellaneta Marina. Vasco ci sarà, ma ufficialmente non si sa per fare cosa. I biglietti d’ingresso costano 50 euro e i “fortunati” saranno “solo” 5.000. Un evento esclusivo, viene definito. In soldoni un incasso di 250.000 euro per la discoteca, che pochi non sono. Le prevendite apriranno venerdì su Ticketone, il giorno prima dalle 20.30 alle 22.30 ci sarà una prevendita riservata ai soci del fan club con “sorprese dedicate”. Di seguito il comunicato integrale apparso circa un’ora fa sulla pagina Facebook di Vasco:

Sabato 8 Settembre: Vasco Rossi dj Project
Una grande Festa alla discoteca Cromie di Castellaneta Marina

Castellaneta Marina 20 agosto - Tutti in pista, l’8 settembre, per il Vasco Rossi Deejay Project: serata evento con alcuni tra i più
famosi Deejay italiani, dedicata a Vasco, ospite d’onore del Nova Yardinia Resort.
Attenzione però, cari Fans, non sarà un concerto.

Vasco Rossi si sta godendo le sue vacanze, e come un uragano sta travolgendo tutti con il suo entusiasmo e, ancora una volta, sono i suoi clippini a testimoniarlo. Dalla bicicletta alla piscina e dalle passeggiate nella riserva a quelle in riva al mare, Vasco dice: “Farò certamente un concerto per giugno 2013. Credevo che la Puglia finisse a Gallipoli, ho scoperto il mare Ionio!!! E Castellaneta marittima (Marina)... Una marea di alberghi parchi giochi, piscine, discoteche e mare blu. Gente splendida, aperta e sincera e pomodori che sanno di pomodoro. Sì, mi fermerò qui per un po'... E l'otto settembre ci sarà una grande festa..”
Ed è proprio una festa quella che dovrete aspettarvi nella discoteca Cromie l’8 settembre.

La realizzazione della serata tributo è a cura di Stefano Salvati, regista amico, e prodotta dalla Greenblu e Raffaella Tommasi per la Daimon Film, con la partecipazione di Laura Mars.
Ci saranno 10 deejay tra i quali: Tommy Vee e Daddy’s Groove che, in esclusiva quella sera, si divertiranno a re-mixare e mesciappare i più grandi successi di Vasco che, come tutti sanno, ha iniziato proprio facendo il deejay, da Punto Radio allo Snoopy di Modena; poi ci saranno, la vincitrice delle selezioni fatte in Puglia per la VR Dancing Project e la campionessa nazionale di Pole Dance, che danzeranno sulle note dei brani del rocker più famoso d’Italia. Durante tutto lo spettacolo, il regista Stefano Salvati proietterà sul Cyclorama del Cromie, a 360°, i video mixati in esclusiva.
Cosa farà il grande Vasco durante la sua festa? Per scoprirlo dovrete essere dei nostri!

Di seguito i dati ufficiali per l’acquisto dei biglietti per il Vasco Rossi Dj Project:
- la vendita parte il 24 agosto (ancora questa data NON è certa)
- solo su TicketOne
- al costo di 50,00 euro
- evento esclusivo solo per 5.000 persone
- apertura cancelli ore 23.30
- non ci sarà botteghino
Come acquistarli? Andate su www.ticketone.it e potrete comprarli sia on line che nelle ricevitorie accreditate.

Solo per gli iscritti al Blasco Fan Club ci sarà la prevendita privilegiata il giorno prima e solo loro, potranno accedere ad uno spazio riservato, dalle 20.30 alle 22.30, con sorprese dedicate.

Per maggiori informazioni: Ufficio booking 099.8204040 – Facebook: Nova Yardinia Resort (quello ufficiale ha il logo della struttura) – web: www.novayardinia.it.


Ufficio Stampa Nova Yardinia
Arianna Pellegrino
e-mail: ufficiostampa@novayardinia.it
tel: +39 348.0533434


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

sabato 11 agosto 2012

Vasco all’Olimpiade

Preannuncio che questo post è abbastanza idiota, ma d’altronde siamo a Ferragosto e non si può pretendere più di tanto da un povero blogger.

Fatto sta che, guardando la televisione, ad un certo punto ho avuto come l’impressione di vedere Vasco all’Olimpiade: strabuzzo gli occhi e sì, sul pettorale, c’è proprio scritto Vasco! Tutto ciò nel bel mezzo della venti chilometri di marcia femminile.

Il nome completo della signora in questione è Maria del Monte Vasco Gallardo, ha 37 anni ed ha concluso la gara con un onorevole decimo posto. Nel suo curriculum anche due medaglie di bronzo pesanti: alle Olimpiadi del 2000 e ai Mondiali del 2007. Brava Vasco!

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 8 agosto 2012

E mentre scoppia la pace tra Vasco e Ligabue e Vasco arriva in Puglia, proprio in Puglia la rivalità continua!

E' dunque scoppiata la pace tra Vasco e Ligabue, con il primo che di fatto ha deposto le armi, invitando solo ad evitare confronti con il più giovane collega. Nel frattempo Vasco è arrivato in Puglia, dove ha scelto di trascorrere un po’ di tempo e dove l’8 settembre ci sarà l’evento in discoteca di cui da tempo si parla.

La curiosità è che proprio in Puglia la rivalità tra Vasco e Ligabue sembra tutt’altro che archiviata. Il parco divertimenti Miragica, che si trova a Molfetta in provincia di Bari, propone infatti per sabato prossimo (11 agosto) addirittura la “Notte Bianca Liga contro Vasco: cover a confronto”. Si parte alle 22 e si va avanti fino alle 4 della notte, sul palco due tribute band: i Condotto 7 e la Combriccola del Blasco. Ecco come presenta la serata il sito di Miragica: “Sei un fan di Liga? Sei un fan di Vasco? Prepara le tue armi a base di: battiti di mani e canti a squarciagola. Sei pronto per la battaglia? Hai riscaldato l’ugola? Si tratta dell’evento pugliese più atteso dell’estate 2012!”.

Già che è in zona, chissà che non decida di farci un salto Vasco in persona.

Per saperne di più cliccare qui: Miragica

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.