Ad Menu

venerdì 16 luglio 2010

Riflessioni di un blogger in lotta contro l’afa

Confesso cha aggiornare il blog in questi giorni non è facilissimo, un po’ per la carenza di argomenti, un po’ per il caldo africano che consiglia più rinfrescanti occupazioni. Qualche riflessione o considerazione (sudata) la si può comunque fare, movendoci a zigzag dall’oggi al domani.

Mancano due mesi alla ripresa del tour. Cagliari, Bologna, Bolzano e Firenze: queste le città dove Vasco sarà di scena. Qualche giorno fa sul blog dei Fratelli di Vasco è apparsa l’indiscrezione seconda la quale il tour continuerebbe anche dopo la tappa fiorentina, proseguendo quindi in autunno ed inverno. Al momento non c’è nulla di ufficiale, speriamo che i Fratelli di Vasco abbiano ragione. Quel che è certo è che a settembre il Blasco tornerà sul palco. Nello stesso mese, probabilmente, ci sarà anche un’interessante uscita in libreria. Ne riparleremo.

Sempre in tema di uscite editoriali, stanno per concludersi quelle de “Il Blasco Story”. L’ultimo numero uscirà il 30 luglio ed avrà come allegato un cd multimediale del tour europeo, il cui contenuto ancora è un mistero. A parte il doppio scivolone di “Senza parole”, a me questa collana sta piacendo. In versione short anche le fanzine sembrano migliori e rilette dopo anni fotografano un percorso artistico ed umano bello da riscoprire.

La riflessione che nasce spontanea è quella sul fans club di oggi, ridotto ad un’area riservata sul sito ufficiale dove, tranne rare eccezioni, poco di interessante si trova. Oggi l’unico motivo per iscriversi è legato alla data zero e sarebbe quanto mai bello che ne venisse organizzata una nuova prima del concerto di Cagliari. Ma al momento non gira alcuna voce in tal senso.

Il blog invece si appresta a festeggiare le 90.000 visite e vede all’orizzonte le 100.000. Un traguardo importante, che raggiungeremo probabilmente in autunno, e che vorremmo “celebrare” con una bella sorpresa. Stiamo lavorando per voi, in cantiere c’è un’idea che credo carina e chissà che non ci scappi anche qualche premio per i lettori... Nel frattempo cercheremo di continuare ad aggiornarvi su tutte le novità relative a Vasco e a proporvi i nostri commenti.

Infine, un consiglio, rivolto soprattutto ai lettori di fuori Liguria: con questo caldo, cosa c’è di meglio di un bel tuffo in mare? Venite a scoprire il Tigullio e poi, alla sera, gustatevi un’ottima pizza alla “Pizzeria Verdi A Tutto Vasco”: se siete fans del Blasco (ed amate le buone pizze) non ve ne pentirete!

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

4 Comments:

Max said...

ehhhhh sarebbe bello fre un salto nel Tigullio, ma da Varese x arrivare li col casino che c'e' ci si mette una settimana, si arriva, non si trova parcheggio manco a pagarlo oro , si gira la macchina e si torna indietro...

Marco Pagliettini said...

Dai Max, non farla così tragica!!!

Max said...

ops, leggo solo adesso la risposta.
non farla cosi' tragica?
l'ho scritto xche' proprio ai primi di luglio e' capitato!
eravamo in 5...
partiti, arrivati, girato OVUNQUE x quasi 3 ore, ritornati a casa senza nemmeno scendere dalla macchina!
incredibile...

Marco Pagliettini said...

Max, scusa, solo per curiosità: ma dove ti è successa questa cosa? In genere a Chiavari un posto lo si trova, poi ora che hanno messo i posteggi a pagamento anche sul lungomare, c'è la sagra del posteggio vuoto...