Ad Menu

lunedì 14 dicembre 2009

Gli spari sopra sono per noi

Sabato sera rientro già di pessimo umore a casa dopo la tragica visione di Bari-Juventus, accendo la tv, pigio 5, e rimango ipnotizzato da quallo che si preannuncia come il programma più trash della stagione: Italia's Got Talent.

Che c'entra con Vasco? C'entra, per diana, c'entra. Perché ad un certo punto appare una certa Angioletta Villella che ci regala una versione de "Gli spari sopra" come mai l'avete immaginata.

Mai come questa volta, gli spari sopra sono per noi....


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

4 Comments:

Max said...

be'...
certo cantare una canzone cosi' di Vasco... pero' a suo modo, considerato che e' una donna quindi con una voce diversa, considerata l'eta' non proprio da teenager e considerato... tutto, non e' poi cosi' malaccio. certo, la versione di Vasco e' un'altra cosa, ma questa qui se non altro fa sorridere. ci mette impegno, grinta. ci mette tutto. la storpia pure ma alla fine il risultato credo che piaccia anche a Vasco. bisogna prendere l'esibizione x quello che e' altrimenti e' da gettare nel cestino.
complimenti alla signora!

fra said...

ahahhah grandiosa!! simpatica e tenera! dai alla fine e' andata a tempo per lo meno... un approccio molto "punk" nella voce... e poi quell'inchino finale!

non sapevo facessero anche "italia's got talent".

il format e' copiato da quello inglese "britain's got talent", la trasmissione che ha "lanciato" susan boyle. ma c'erano anche li' tanti fenomeni da baraccone, alcuni molto divertenti. tipo il padre e figlio grassottelli che ballavano le danze greche: http://www.youtube.com/watch?v=Q4fPHt0FjEU
sono pure arrivati in finale!

certo che la versione inglese e' molto piu' scorrevole per quanto riguarda la parte dei giudici. ma chi cazzo e' quel "rudy"? fa venire la morte quando parla. maria de filippi va beh, la conosciamo ormai... l'unico che si salva e' gerry scotti, forse l'unico conduttore italiano ad avere un approccio alla tv al passo coi tempi!

Max said...

si, tutto vero.
ma qui si sta' commentando una signora che ha cantato una canzone di Vasco, non il programma...
;-)

Marco Pagliettini said...

Fra, è stata una puntata pilota, probabilmente in primavera inizierà la serie vera e propria. Per quel poco che ne ho visto mi è sembrato un programma sufficientemente trash, più vicino alla Corrida che ad X-Factor. Rudy Zerbi è il direttore di Sony Italia, o qualcosa del genere. Fra l'altro ha anche origini tigulline.