Ad Menu

venerdì 31 luglio 2009

Delirio di una notte di mezza estate bis

Tutto cominciò il giorno in cui mi ritrovai tra le mani due comunicati stampa, pressoché identici, che davano notizia dell’arrivo di Mauro Pagani, prima a Sestri Levante e il giorno dopo a Santa Margherita Ligure, per promuovere il suo libro “Foto di gruppo con chitarrista”.

I due comunicati riportavano una breve biografia dell’artista, con un succinto elenco delle sue collaborazioni più importanti: PFM, Fabrizio De Andrè, Ligabue… e Vasco Rossi. In quel preciso istante la mia mente andò in tilt. Quando diavolo Pagani aveva collaborato con Vasco? Come in un film rividi una di quelle scene che penso resteranno nella mia mente fino all’ultimo dei miei giorni. Premio Tenco 1998, Vasco ha appena ricevuto la targa e si dirige verso il suo camerino tra due ali di persone, fra le quali il buon Pagani che lo guarda sorridente. Un gran bel ricordo, vero? Ma la domanda di partenza era ancora senza risposta.

Certo, andando a leggere i crediti di tutti i dischi, forse mi sarei tolto il dubbio. Forse. Alla fine ho scelto una strada più diretta: sono andato alla presentazione di Sestri Levante e l’ho chiesto direttamente a Pagani. “Abbiamo collaborato in un’unica occasione, tantissimi anni fa, ho suonato il violino in una canzone che si chiamava Ogni volta….”, è stata la sua risposta. Ohibò. E tanto basta per parlare di “collaborazione con Vasco Rossi” in un comunicato stampa? In senso letterale forse sì, anche se la cosa a me pare un po’ forzata.

Comunque, resta la scoperta di una curiosità che ignoravo totalmente. A riprova che c’è sempre qualcosa da imparare. Nel libretto del cd di “Vado al massimo”, in effetti, tra i nomi di chi ha collaborato al disco c’è anche quello di Mauro Pagani, senza però altro dettaglio.

E ora che sappiamo chi suonava il violino in “Ogni volta”, perché non riascoltarla? Video tratto dal lungometraggio “Documentario su un trasloco”:


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 29 luglio 2009

Il figlio di Vasco a un reality show?

Davide Rossi a un reality show? Per ora si tratta solo di rumors, ma c'è la concreta possibilità che il figlio di Vasco partecipi al nuovo reality "La Tribù - Missione in India", che inizierà il 14 settembre su Canale 5 e sarà condotto da Paola Perego.

Lo rivela il settimanale "Diva e Donna", tra gli altri possibili concorrenti ci sono Andrew Howe, Nina Moric, Eleonoire Casalegno, Federica Moro, Fabio Fulco e due ex dell'ultimo Grande Fratello: Siria e Vittorio. Inviata sul posto dovrebbe essere Romina Power.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

martedì 28 luglio 2009

Delirio di una notte di mezza estate

Ieri sera sono andato a vedere Enrico Ruggeri a Chiavari. Immagino il coro di “chi se ne frega” che si leverà dai lettori di questo blog. Ora, a parte che Ruggeri è bravissimo e “Vivo da re” è un capolavoro, qualche legame con Vasco c’è.

L’ultima volta che è venuto da queste parti come bassista aveva Lorenzo Poli, che suonò con il Blasco nel tour del 1991. Ieri sera invece al basso c’era Fabrizio Palermo. Qualcuno lo ricorda? Fabrizio Palermo, insieme al cugino Mauro (che, detto per inciso, suonò la chitarra in “Domenica lunatica”) fondò negli anni ’80 gli Sharks, gruppo che nel 1989 si presentò al Festival di Sanremo con la canzone “Tentazioni”. Il cui testo era scritto da Vasco!

Gli Sharks, a dire la verità, furono una meteora e ben presto sparirono dalla circolazione. Fabrizio continuò però la sua carriera musicale, iniziando a suonare con Ruggeri e poi entrando a far parte dei Clandestino, la band di Ligabue. La sua strada tornò ad incrociare quella di Vasco nel 2004, quando iniziò una collaborazione con Simone, insieme al quale fece da apripista a diversi concerti del Blasco.

Ed ora, per i più nostalgici, o per i più curiosi, ecco il video di Tentazioni:



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

lunedì 27 luglio 2009

Nuovi concerti a Caserta e Torino, domani biglietti in vendita

Si aggiungono nuove date al calendario del tour di Vasco. Domani saranno in vendita i biglietti per quattro nuovi concerti.

Il Blasco sarà a Caserta anche il 5 e 6 novembre di quest'anno e a Torino il 16 e 17 aprile del 2010.

Domani mattina alle 9 apriranno le prevendite sul sito di Ticketone, a partire dalle 15 i biglietti potranno essere acquistati anche nelle rivendite.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

sabato 25 luglio 2009

Qui siamo tutti belli e sani...

Tranquilli, non ci siamo trasformati in un blog di propaganda politica. Ma non possiamo nemmeno far finta di non vedere lo slogan utilizzato dall'ex ministro Pierluigi Bersani in cerca di voti e consensi per diventare nuovo segretario del Partito Democratico. Che io ricordi è la prima volta che una frase di Vasco viene utilizzata per un manifesto politico. Giudicate voi se trattasi di cosa buona o no.

A difesa dell'ex ministro va però detto che lo stesso, anche in tempi non sospetti, ha sempre dichiarato di essere un fan di Vasco. Il quale, d'ora in avanti, avrà un'alternativa per "Non appari mai". Infatti, dopo "qui siamo tutti belli e buoni, votiamo tutti Berlusconi", ora potrà anche cantare "qui siamo tutti belli e sani, votiamo tutti per Bersani".

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 22 luglio 2009

Uno show su Rai Uno per Vasco?

"Vasco Rossi vuole darsi alla tv con uno show su Rai Uno". Questo il titolo di un breve articolo apparso questa mattina sul sito internet di city.corriere.it, nella sezione "protagonisti". Lo show dovrebbe andare in onda in primavera.

L'articolo di City riprende a sua volta un'anticipazione del settimanale Chi, secondo il quale Vasco starebbe lavorando in gran segreto al progetto con il produttore Bibi Ballandi.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

martedì 21 luglio 2009

Venerdì 24, Tropico del Blasco live in Voltri con Alberto Rocchetti e Clara Moroni!

Nuovo succulento appuntamento con i Tropico del Blasco, spericolata tribute band genovese dedicata alla sola musica di Vasco.

Venerdì sera Andrea Di Marco e soci saranno di scena allo Zio Erasmo Utri Beach di Voltri.

Con loro due grandi ospiti, direttamente dal palco di Vasco: la “Ferrari del RockClara Moroni e il “Lupo MaremmanoAlberto Rocchetti.

Il 25% della band del Blasco insieme ai Tropico, per un concerto sicuramente indimenticabile. Noi ci saremo, e voi?

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

lunedì 20 luglio 2009

Confermate le date di Bologna e Firenze

Si sono aperte alle 9 le prevendite, in prelazione per i soci del fans club, dei biglietti per i concerti di Bologna e Firenze.

Nessuna sorpresa, le date sono quelle anticipate negli scorsi giorni: Bologna 22 e 23 settembre 2010, Firenze 12 e 13 ottobre 2010.

Questi i prezzi: Bologna gradinata numerata € 69,00, parterre € 48,30; Firenze primo settore balconata, gradinata e tribuna est € 69,00, parterre € 51,75, secondo settore gradinata inferiore, superiore e sopraelevata € 46,00.

Da domani pomeriggio alle 18, sul sito di Ticketone, la prevendita sarà aperta per tutti, da mercoledì mattina i biglietti potranno essere acquistati anche nelle prevendite autorizzate.

Resta la considerazione che mai prima d’ora Vasco aveva messo in vendita i biglietti per i suoi concerti con tanto anticipo. Acquistare un tagliando, a queste condizioni, è una via di mezzo tra una scommessa ed un investimento. Mentre per l’organizzatore del tour si prospettano affari d’oro, avere l’incasso a disposizione con più di un anno di anticipo rispetto all’evento non è certo cosa comune.

Libertà di acquisto per chi lo desidera. Opinione personale, ma dopo vent’anni di concerti, io questa deriva non riesco ad accettarla. E per quanto mi riguarda i biglietti restano lì dove sono.


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

venerdì 17 luglio 2009

Breaking news: Bologna e Firenze ad autunno 2010!?!

Molto probabilmente l’anticipazione riportata ieri era corretta. I concerti di Firenze, ed anche quelli di Bologna, per i quali lunedì si apriranno le prevendite, sono in programma nell’autunno del 2010! Vale a dire fra 14 (per Bologna) e 15 mesi (per Firenze).

A Bologna Vasco dovrebbe esibirsi il 22 e 23 settembre al Futurshow Station; a Firenze il 12 e 13 ottobre al Mandela Forum.

La fonte? Niente meno che il sito di Ticketone: http://www.ticketone.it/presale2/newsComplete.jsp?idCat=51&cdNews=289585

Qualora queste anticipazioni trovassero lunedì una conferma ci troveremmo di fronte ad una novità assoluta. Mai le prevendite per un concerto di Vasco si sono aperte con così tanto anticipo.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

In arrivo Bologna e Firenze

Altre due città si aggiungono al tour di Vasco: Bologna e Firenze. Le date dei concerti però, al momento, non è ancora dato saperle.

Quello che è certo è che dalle 9 di lunedì mattina sarà possibile acquistare i biglietti in prelazione per i soci del fans club. La prelazione si chiuderà alle 16 di martedì pomeriggio, due ore dopo aprirà la prevendita sul sito di Ticketone per tutti e da mercoledì i biglietti potranno essere acquistati anche in tutte le rivendite autorizzate.

Appuntamento dunque a lunedì mattina per conoscere le date dei concerti.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

giovedì 16 luglio 2009

Vasco a Firenze a ottobre 2010???

Va bene comprare i biglietti in anticipo, ma ora si rischia veramente di eccedere. Se è vero quanto riporta l'edizione online del quotidiano "Il Reporter" (http://www.ilreporter.it/) Vasco sarà in concerto al Mandela Forum di Firenze il 12 e 13 ottobre del prossimo anno.

Secondo quanto riportato nell'articolo, lunedì aprirebbero le prevendite con prelazione per i soci del fans club e da mercoledì prevendite aperte per tutti. Di seguito il testo integrale dell'articolo:

"Vasco Rossi torna a Firenze, e torna ad esibirsi "indoor", al chiuso, dopo circa 20 anni, durante i quali era diventato il "re degli stadi". A Firenze si esibirà il 12 e 13 ottobre 2010 al Mandela Forum: da lunedì 20 luglio la prevendita dei biglietti per il fan club, poi l'apertura delle vendite. Ecco prezzi e dettagli.

Torna Vasco in città, e subito sale la febbre da concerto. Il "re degli stadi", dopo circa 20 anni, affronta nuovamente le arene al chiuso, contro corrente rispetto alla quantità di musica offerta quest’anno e sempre coerente con la sua linea di regalare sorprese ai fan che lo seguono da sempre. E’ l’istinto che, come sempre, gli suggerisce il momento giusto: nel 2009 il mondo che vorrebbe ha bisogno di un dialogo più intimo. Il suo ultimo indoor tour europeo risale al 1996, l’anno di "Nessun pericolo per te" , di "Sally" e de "Gli Angeli". Vasco Europe indoor, il tour europeo parte il 6 ottobre da Pesaro, Arena Adriatica, e durerà più di un anno. Lo aveva annunciato Vasco stesso, in occasione del concertone del 1° maggio: "Sto pensando a un tour in spazi chiusi e durate che mi diano la possibilità di considerare in divenire la mia produzione musicale". Ed è già al lavoro per studiare la scaletta dei brani e il palco che dovrà essere speciale, adatto a spazi più intimi ma sempre rock.

MANDELA FORUM. Firenze sarà al Mandela Forum il 12 e 13 ottobre 2010.

BIGLIETTI. Questi i prezzi dei biglietti: parterre in piedi 45 euro, primo settore numerato 60 euro, secondo settore numerato 40 euro (tutti più diritti di prevendita). Le due date del 12 e 13 ottobre andranno in vendita contemporaneamente da lunedì prossimo con 2 giorni di pre-sale per il fan club. Queste le modalità: lunedì 20 luglio pre-sale per fan club; martedì 21 luglio pre-sale per il fan club sino alle 16; dalle 18 apertura della vendita on line su http://www.ticketone.it/ mercoledì 22 luglio apertura di tutti i punti vendita a partire dalle 10. Sarà possibile acquistare un massimo di 4 biglietti per transazione".
Eugenio Massai

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Sabato 18, Tropico del Blasco live in Bargagli!

Prosegue il tour estivo dei Tropico del Blasco, giovane e valente tribute band genovese devota alla sola musica di Vasco.

Dopo il travolgente successo della tappa di Recco della scorsa settimana, sabato prossimo Andrea Di Marco e la sua band saranno di scena al Manila Spaten Haus, a Viganego di Bargagli.

Gli ingredienti sono sempre gli stessi: allegria, divertimento e tanta buona musica, per un sabato sera da vivere intensamente!

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 15 luglio 2009

In libreria: "Eddy, Puccio e la Combriccola del Blasco".

Segnaliamo un nuovo libro da poco in libreria. Si intitola "Eddy, Puccio e la Combriccola del Blasco", lo ha scritto Alfonso De Meo, trentenne di Formia al suo primo romanzo, e lo ha pubblicato la casa editrice Pendragon. Costa 12 euro.

Di seguito la presentazione che si può leggere sul sito della Pendragon:
"Eddy e Puccio sono nati in un piccolo paese di montagna dove non c’è un granché da fare. Ma i ragazzi condividono una passione che mette loro le ali ed è capace di portarli molto lontano: la musica di Vasco Rossi. Sull’onda delle canzoni del loro idolo nasce un sodalizio che si trasformerà presto in leggenda: la Combriccola del Blasco, fondata da Eddy e Puccio, farà parlare molto di sé, e la sua Tana sarà il luogo da cui comincerà il viaggio dei ragazzi verso la vita. La storia dell’adolescenza matta di un gruppo di amici veri che riesce a oltrepassare gli orizzonti limitati della provincia: la voglia di libertà e ribellione, le feste, l’amore, gli scherzi, e, soprattutto, la musica… in attesa di una misteriosa, fatidica data".

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

martedì 14 luglio 2009

In vendita i biglietti per altre due date

Si aggiungono altre due date al tour di Vasco, che si esibirà al Palamaggiò di Castel Morrone, nelle vicinanze di Caserta, anche il 31 ottobre e il 1° novembre.

Sul sito di Ticketone sono già in vendita i biglietti.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

lunedì 13 luglio 2009

Il mistero della data fantasma

Grazie all’anonimo commento al post precedente, apprendiamo dell’esistenza di una data fantasma del tour di Vasco. Secondo quanto si può leggere sul sito di Live Nation sarebbe infatti già in programma un concerto a Milano per il 16 ottobre 2010!!

E’ quindi prevista una ripresa del tour nell’autunno del prossimo anno (fra 15 mesi!!!) oppure si tratta di un semplice errore? Molto probabilmente la risposta giusta è la seconda. Nell’elenco delle date manca infatti quella milanese del 16 febbraio. E’ facile pensare quindi ad un errore di trascrizione che ha trasformato il 16/02 in 16/10.

Parlare di data fantasma può essere l’occasione giusta per fare un po’ il punto della situazione. Al momento i concerti già sicuri sono 22. Pesaro: 6, 7, 11 e 12 ottobre. Ancona: 16, 17, 21 e 22 ottobre. Caserta: 26 e 27 ottobre. Milano: 5, 6, 10, 11, 15, 16, 20 e 21 febbraio. Torino: 6, 7, 11 e 12 aprile.

Ci sono poi alcune città che sicuramente saranno toccate dal tour, visto che il loro nome compare nella foto-manifesto. In Italia: Bologna, Cagliari, Firenze e Livorno. All’estero: Barcellona, Berlino, Bruxelles, Londra e Zurigo.

Non si può comunque escludere che altre città ricevano la visita di Rossi. In Italia, ad esempio, Genova e Roma. E poi resta da definire la data zero, che secondo i rumors prevalenti dovrebbe essere a Mantova.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

domenica 12 luglio 2009

Vasco a Genova a marzo 2010?

Ci giochiamo reputazione e credibilità. Perché il nome di Genova non è nella foto-manifesto. Perché non se ne parla. Perché il nord-ovest è già coperto da Milano e Torino. Eppure, ci sono buone probabilità che il tour di Vasco tocchi anche Genova, nel prossimo mese di marzo.

Nulla di ufficiale, sia chiaro. Ma noi ne siamo quasi convinti. E a breve speriamo anche di togliere il “quasi”.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

venerdì 10 luglio 2009

Breaking news: 10 nuove date per il tour di Vasco!

Iniziano a moltiplicarsi le date del nuovo tour di Vasco. Sul sito di Ticketone sono già in vendita i biglietti per 10 nuovi concerti.

A Pesaro il Blasco suonerà anche l’11 e 12 ottobre.

Ad Ancona il 21 e 22 ottobre.

Quattro le date nuove previste a Milano, tutte a febbraio: 15, 16, 20 e 21.

Infine, ci sono altri due concerti per Torino: 11 e 12 aprile.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Domani sera Tropico del Blasco live in Recco

E dopo tanto aver penato per conoscere le date del nuovo tour e acquistare i primi biglietti, ecco che arriva una buona occasione per riconciliarsi con la musica di Vasco. In attesa che sia Rossi in persona a tornare ad esibirsi, domani sera consigliamo il concerto dei Tropico del Blasco a Recco.

Appuntamento sul lungomare, presso il Bar Amedeo, con inizio alle ore 22.

La band capitanata da Andrea Di Marco ce la metterà tutta per regalare una serata carica di energia ed emozioni a tutto il pubblico. E, visti i precedenti, l’obiettivo sarà sicuramente centrato.

Il concerto di domani sera, fra l’altro, avrà un sapore del tutto particolare. Due membri della band festeggiano infatti il loro compleanno proprio a Recco: la corista Sara Fantoni e il chitarrista Paolo Di Pietro. Senza dimenticare che spegnerà le candeline anche Lucia, che è una delle amministratrici del gruppo su Facebook dedicato ai Tropico del Blasco.

Insomma, una serata da non perdere.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

giovedì 9 luglio 2009

A piccoli passi

A piccoli passi, un poco alla volta, prende forma il nuovo tour di Vasco. Ieri l’annuncio delle prime città che saranno toccate dall’evento: Pesaro, Ancona, Caserta, Milano e Torino. Poi, in serata, è apparsa sul sito ufficiale una foto che, di fatto, ufficializza anche i nomi delle altre città.

In Italia: Firenze, Livorno, Bologna, Cagliari.

All’estero: Berlino, Londra, Zurigo, Bruxelles, Barcellona.

Resta da capire quando verranno rese note anche le date e aprirà la prevendita.

Intanto, si impone qualche riflessione su quanto accaduto in questi giorni. L’aspetto positivo è stato il buon funzionamento della prelazione per i soci del fans club: chi ha voluto acquistare i biglietti lo ha potuto fare con semplicità e senza passare ore e ore davanti al computer. Le buone notizie però finiscono qui.

Trovo non ammissibile rendere note le date in contemporanea con l’apertura della prevendita, senza lasciare un minimo di tempo ai fans di organizzarsi e scegliere con cognizione di causa.

Altrettanto inammissibile è, a mio avviso, la tecnica di dilazionare nel tempo l’ufficializzazione delle date: sapendo che Vasco sarà a Livorno magari un fan potrebbe evitare di comprare un biglietto per Caserta, tanto per fare un esempio.

Ha poi dell’incredibile mettere in vendita biglietti per concerti in programma fra nove mesi, una cosa che davvero non sta né in cielo né in terra.

Infine, il lato forse più spiacevole, l’aumento dei prezzi. Un'escalation costante che quest’anno ha toccato cifre impensabili. Nel giro di dieci anni il costo del biglietto di un concerto di Vasco è più che raddoppiato. Sarebbe interessante sapere che cosa ne pensa l’Istat. E’ vero che molti altri artisti praticano prezzi simili ed in alcuni casi anche più alti. Ma questa non può essere una giustificazione. Chiedere 50 e più euro per un biglietto di parterre significa solo speculare sulla passione dei fans. Nessuno pretende che i concerti siano gratis o che Vasco salga sul palco solo per la gloria. Ma tutto deve avere un limite, che in questa occasione è stato decisamente superato.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 8 luglio 2009

Breaking news: le date del tour di Vasco

Sono finalmente uscite le date del nuovo tour di Vasco e si è aperta la prevendita in prelazione per i soci del fans club. Al momento sono in programma dodici concerti in cinque diverse città. Considerato che il primo comunicato ufficiale parlava di una dozzina di località toccate, appare probabile che altre date saranno aggiunte successivamente. Tra queste, ovviamente, quelle estere, che al momento ancora non compaiono.

Queste le date già ufficiali: 6 e 7 ottobre Pesaro, 16 e 17 ottobre Ancona, 26 e 27 ottobre Castelmorrone (CE), 5, 6, 10 e 11 febbraio Milano, 6 e 7 aprile Torino.

Il prezzo dei biglietti, a seconda dei settori e delle città, varia dai 46 ai 69 euro. Il parterre mediamente costa 51,75 euro.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

martedì 7 luglio 2009

Il teatro dell’assurdo

Forse è vero che quando tocchi il fondo puoi sempre iniziare a scavare. Chi pensava di averle viste tutte, ancora non aveva fatto i conti con la prevendita del “Vasco Europe Indoor Tour”.

Il fans club regala la prelazione ai suoi soci. Ottima notizia. Peccato che, a leggere bene, si scopra poi che questa prelazione valga solo per l’acquisto di due biglietti e per un'unica data. Meglio di niente, d’accordo, ma certo si sperava in qualcosa di più.

Ma la vera perla è un’altra: domani alle 9 apre la prevendita esclusiva per i soci, che si chiuderà giovedì alle 16; due ore dopo aprirà sul sito di ticketone la prevendita per tutti; da venerdì mattina alle 9 si potranno infine acquistare i biglietti anche nelle rivendite. Fin qui non ci sarebbe niente di strano, non fosse per un piccolo dettaglio: ancora non si conoscono le date del tour!!!

Cioè, a poche ore dall’apertura della prevendita, non si sa dove e quando saranno i concerti di Vasco. E comunque non preoccupatevi: “CI RACCOMANDIAMO DI NON COLLEGARVI TUTTI CONTEMPORANEAMENTE ALL'AREA RISERVATA E AL SITO TICKETONE IN QUANTO RISCHIATE DI INTASARE LA RETE E DI NON OTTENERE IL SERVIZIO A VOI DEDICATO. AVETE TUTTO IL TEMPO DELLA PROMOZIONE A DISPOSIZIONE”. Per la precisione 31 ore. Meravigliosi.
(Nella foto Eugène Ionesco, padre del teatro dell’assurdo e nuovo presidente del Vasco Rossi fans club).

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

lunedì 6 luglio 2009

E’ ufficiale, c’è la prelazione per i soci del fans club

Era l’annuncio forse più atteso ed ora è ufficiale: i soci del fans club potranno acquistare i biglietti del prossimo tour di Vasco in prelazione, quindi con un diritto di precedenza rispetto a tutti gli altri spettatori. Di seguito la mail inviata dal fans club ai soci:

CARISSIMI ABBONATI..
Tra le opportunità offerte dall'iscrizione al Fans Club Il Blascoabbiamo inserito il diritto di prenotazione esclusiva per acquistare, in anticipo rispetto alle prevendite ufficiali, 2 ( due ) biglietti per il prossimo EUROPE INDOOR !
Tutti gli iscritti con Abbonamento confermato entro le ore 12 del 6 Luglio 2009 avranno diritto al codice Bonus per la prevendita esclusiva.
Con questo codice si potrà accedere ad un'area riservata all'evento presso il sito TICKETONE.IT che in qualità di titolare della prevendita gestisce la transazione.
Il codice è un diritto di prenotazione esclusivo e non comprende il prezzo del biglietto, della prevendita o sconti sul prezzo del biglietto.
- Ricordiamo ai Fans in fase di conferma dell'abbonamento con pagamento tramite BOLLETTINO POSTALE che il trattamento di ogni iscrizione richiede dalle 5 alle 8 settimane. Per questo, SOLO i soci che ad oggi hanno già ricevuto i codici di accesso per l'area riservata avranno la possibilità e il diritto di accedere alla prevendita.
Per usufruire di questa opportunità, sarà necessario eseguire il login nella pagina personale nell'Area Riservata del Fans Club " IL BLASCO " dove sarà reso disponibile il CODICE PERSONALE e il LINK per poter accedere all'area appositamente predisposta all'interno del sito TICKETONE.IT
Vi ricordiamo che il servizio di prenotazione dei biglietti attraverso il sito http://www.vascorossi.net è riservato agli aventi diritto.
- SEGUIRANNO A BREVE LE INFORMAZIONI SUL PERIODO DI VALIDITA' DELLA PREVENDITA
Un caro saluto dalla Redazione vascorossi.net e... ARRIVEDERCI IN TOUR!!!!!!!!!!!!

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

domenica 5 luglio 2009

L’articolo generascompiglio

Ecco, è bastato un articolo uscito su “CronacaQui” per gettare nello scompiglio l’intero mondo internettiano vascorossiano. Che subito lo ha ripreso, commentato e metabolizzato su forum, blog e quant’altro. In sostanza vengono preannunciate alcune date di Torino (ad aprile) e si parla delle prevendite. Che, per i soci del fans club, dovrebbero aprire mercoledì prossimo (e ciò vorrebbe dire prelazione!) e per tutti gli altri venerdì. La cosa bella di questo articolo è che fra soli tre giorni sapremo se è un piccolo scoop o solo una bufala. Nel dubbio lo pubblichiamo integrale, ognuno si faccia la sua idea.


TORINO 04/07/2009 - A 57 anni suonati tra rock ed estremismi, il signor Rossi più amato d’Italia ha deciso di esagerare e di regalare ai suoi fan un anno di emozioni. Indoor. Dopo più di vent’anni, infatti, il 6 ottobre prossimo, partirà “Tour Europe indoor”, la lunga tournée al chiuso della combriccola del Blasco che si spingerà fino in Europa non prima di avere toccato le principali città italiane tra le quali, ovviamente, anche la fedelissima Torino. Nonostante la riservatezza delle informazioni intorno a quello che già si preannuncia essere l’evento musicale della stagione 2009-2010, è ormai ufficiale: Vasco Rossi sarà in città ad aprile, al Pala Olimpico (ex Isozaki), per un mega concerto che si potrebbe ripetere anche per otto date. Dopo il 6 e il 7, l’11 e il 12 aprile 2010, infatti, quasi certamente seguiranno altre quattro date, ancora da definire. Un evento unico nella storia dei live a Torino che solo Vasco, il re delle folle, quello che riesce a mettere d’accordo tutti, poteva realizzare. A guidare la complicata macchina organizzativa che starà dietro i “Vasco’s day”, la Set-Up della famiglia Muttoni particolarmente impegnata in questi giorni per l’imminente inizio delle prevendite.

L’8 e il 9 luglio prossimi i biglietti saranno già messi in circolazione ma potranno essere acquistati esclusivamente dai fanclub su circuito ticketone. Dal 10 luglio, invece, la prevendita sarà aperta a tutti e saranno disponibili solo 4 biglietti a transizione. I prezzi vanno da 45 euro più prevendita per il parterre, 60 più prevendita per il primo anello numerato e 40 più prevendita per il secondo anello numerato. Lo spettacolo, naturalmente, sarà assicurato.

Dopo avere finalmente accettato di esibirsi al chiuso, Vasco Rossi si è messo al lavoro per realizzare la playlist delle canzoni e sta esaminando anche i disegni del palco per uno show che dovrà essere speciale. Ed è giusto così, dato che il suo ultimo indoor tour europeo risale 1996, l’anno di “Nessun pericolo per te”, di “Sally” e de “Gli angeli”, brani che sicuramente non mancheranno nella scaletta insieme con i successi di una carriera iniziata nel 1978 con “Ma che cosa vuoi che sia una canzone” fino al recente “Il mondo che vorrei” (2008). www.setup-live.com/.

Simona Totino




Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

giovedì 2 luglio 2009

Riflessioni imbarazzate (e imbarazzanti)

Senza parole. Mi chiedo perché la gioia per l’annuncio di un nuovo tour di Vasco debba essere contaminata dalla lettura di comunicati imbarazzanti, che fanno pensare che l’ufficio stampa di Rossi sia gestito da Nonna Papera.

Di seguito il comunicato integrale, pubblicato sul sito ufficiale di Vasco e su quello delle EMI, e poi qualche riflessione:
Ha detto sì. Vasco ha detto di sì al progetto che lo vedrà protagonista quest’anno di un lungo EUROPE INDOOR tour di concerti “al chiuso”. Sicura la partenza, il 6 ottobre, sicuro è il viaggio che lo porterà a fare un giro dell’Europa e dell’Italia in ..365 giorni. Incredibile ma vero: Vasco “indoor” è già in odore di evento perché al chiuso non lo si vede praticamente dal 1990, l’anno in cui con “Fronte del palco” sbaragliò la concorrenza di tutti gli stranieri e inaugurò l’era dello stadio da rock. Abituato da 20 anni a sentirsi a casa soltanto in uno stadio, l’unico che potrebbe permettersi un sicuro bagno di folla anche quest’anno, sceglie invece gli “indoor”, tra Europa e Italia. E’ l’istinto che, come sempre, gli suggerisce il momento giusto: nel 2009 il mondo che vorrebbe ha bisogno di un dialogo più intimo. Il suo ultimo indoor tour europeo risale 1996, l’anno di “Nessun pericolo per te”, di “Sally” e de “Gli Angeli”. Vasco “al chiuso” sorprenderà piacevolmente sia gli addetti ai lavori che da anni glielo chiedono sia i fans che lo amano e lo seguiranno in Europa e in Italia. Vasco ha detto sì ed è già al lavoro, sta studiando la playlist delle canzoni e sta esaminando anche i disegni del palco per uno show che dovrà essere speciale: unico e spettacolare anche se “al chiuso”. Sarà speciale anche l’imminente comunicazione del tour che prevede l’annuncio delle città europee e italiane che il tour toccherà. Non ci saranno date però, solo l’elenco della dozzina di località dove Vasco si fermerà..fino a data da destinarsi! Per un tour lungo un anno che inizia nel 2009 e finisce (forse) nel 2010”.

Allora, tralasciando il pessimo italiano (ma che diamine vuol dire “inaugurò l’era dello stadio da rock”???), alcune perle saltano agli occhi anche del più distratto tra i fans. “Al chiuso non lo si vede praticamente dal 1990”. Sì, praticamente straordinario. Nel 1990 non ci fu alcun tour nei palasport. Dove, in compenso, Vasco suonò in abbondanza nel 1993 e nel 1996. E l’ultimo “indoor tour europeo”? Risale al 1996??? No, risale al 1997, per la miseria. Ma sono l’unico a cui un modo così sciatto di lavorare dà sui nervi?

E poi il finale mette i brividi... “Non ci saranno date...”. Va bene, vorrà dire che compreremo i biglietti con scritto solo il nome di una città e poi ci accamperemo lì. Prima o poi Vasco passerà. Senza parole.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 1 luglio 2009

Breaking news: partirà il 6 ottobre il tour di Vasco

Pubblichiamo integrale la notizia uscita poco fa sul sito dell'Ansa:

(ANSA) - ROMA, 1 LUG - Dopo anni di concerti in grandi spazi Vasco dice si' ad un tour al chiuso: partira' il 6 ottobre e tocchera' citta' italiane e europee. Vasco indoor non lo si vede praticamente dal 1990. Abituato da 20 anni a sentirsi a casa soltanto in uno stadio, nel 2009 l'interesse e' per un 'momento in cui il mondo che vorrebbe ha bisogno di un dialogo piu' intimo', di solidarieta'. Vasco e' gia' al lavoro: sta studiando la playlist delle canzoni e sta esaminando anche i disegni del palco.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

In arrivo il remix di "Colpa del Whisky"

Arriva il remix di "Colpa del Whisky", il singolo estivo di Vasco. A realizzarlo un giovane dj viareggino, il 27enne Andrea Paci.

Il cd conterrà tre versioni della canzone: il remix "radio edit" (3:55), il "main mix" (6:57) e la "album version". Alla produzione ha collaborato anche Gianni Bini.

Il remix uscirà venerdì 3 luglio per l'etichetta Capitol.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.