Ad Menu

giovedì 7 maggio 2009

Il nuovo singolo e la “meravigliosa” newsletter della Emi

Sarà “Colpa del whisky” il nuovo singolo di Vasco. Il quinto tratto da “Il mondo che vorrei”, dopo la canzone che dà il titolo all’album, “Gioca con me”, “E adesso che tocca a me” e “Vieni qui”.

Secondo la newsletter della Emi (casa discografica di Vasco) la canzone passerà nelle radio dal 15 maggio, anche se diverse emittenti hanno in realtà iniziato a trasmetterla già da alcuni giorni. Ma questi sono dettagli. Perché la newsletter da poco recapitata alla mailing list della Emi contiene questa volta una perla davvero indimenticabile.

Ecco il testo integrale: “"Colpa del whisky" sarà il nuovo singolo estratto dall'album "Il mondo che vorrei" che ci accompagnerà in radio a partire dal 15 Maggio. Oltre 800 mila persone è questo il numero dei presenti in piazza San Giovanni, per il tradizionale concerto del Primo Maggio, un grande successo e fan in delirio. Vasco è salito sul palco sulle note di "Stupendo". In scaletta "Non appari mai", "Vieni qui", "Sono un ragazzo di strada", "T'immagini", "Sally", "C'è chi dice no", "Gli spari sopra" e "Il mondo che vorrei". A sorpresa Vasco ha cantato anche "Un Senso" e "Non ti muovere" inizialmente non inserita tra i brani in scaletta. Al numero uno della classifica dei DVD più venduti in Italia con OLTRE 160.000 COPIE VENDUTE. Il DVD è 8 VOLTE PLATINO Il Mondo Che Vorrei Live conferma Vasco top seller del mercato musicale italiano”.

Ora, si può anche sorvolare sul fatto che “Sono un ragazzo di strada” si chiama in realtà “Un ragazzo di strada” e basta, perché il titolo di questa canzone lo stanno sbagliando un po’ tutti, e pace. Ma che canzone sarebbe “Non ti muovere”?!?

Vabbè, per i più distratti, il nuovo singolo, firmato Rossi/Casini-Rossi/Casini:



Guadagnare Online - Cerchia Ristretta - Discomusic.gigacenter - IMPERICAWEB - Bazarissimo - Le offerte di zio71 aste shop online - Autostima.net - Discomusic - Sprintrade Network


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

1 Comment:

Anonimo said...

alla conquista della capitale...

ma come si può mandare una newsletter così??