Ad Menu

lunedì 22 dicembre 2008

Enzo Jannacci: “Vasco è stratosferico”

Enzo Jannacci e Vasco Rossi si incontrano nel 1983, in un programma televisivo Rai intitolato “Il gran simpatico”. Poi Vasco torna a parlare di Jannacci nel 2007 quando, in occasione dell’uscita di “Basta poco”, dichiara pubblicamente di essersi ispirato proprio al cantante-medico milanese per la sua nuova canzone.


Ora tocca a Jannacci parlare di Vasco. Lo fa in una lunga intervista apparsa su “La Stampa” di oggi, realizzata da Giancarlo Dotto. E arriva a Rossi passando da Claudio Baglioni. Dice infatti Jannacci: “Quando sono depresso sembro Claudio Baglioni, che per me è il più bravo di tutti... E’ un poeta nato, che comunica note, armonie, comunica cose di una bellezza straordinaria... Non lo sa neanche lui questo... In dieci parole sue trovi sei atmosferiche poetiche. Questo modo di armonizzare che si mischia con la voce”.

A questo punto il giornalista domanda: “Più bravo di Vasco Rossi?”.
Ecco la risposta: “Vasco è stratosferico. Ultimamente non canta più. Prende le note fondamentali e parla dove c’è questo suono. Sembra che lo mangi e invece...”.

Ora, premesso che non c’ho capito niente, a me sembrano belle parole. E allora perché non cogliere l’occasione per rivedere un pezzetto di quel vecchio duetto tra Vasco e Jannacci?




Guadagnare Online - Cerchia Ristretta - Discomusic.gigacenter - IMPERICAWEB - Bazarissimo - Le offerte di zio71 aste shop online - Autostima.net - Discomusic

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

0 Comments: