Ad Menu

martedì 4 novembre 2008

Esce il 12 novembre la ristampa del libro di Massimo Poggini "Vasco Rossi, una vita spericolata"

Torna in libreria “Vasco Rossi, una vita spericolata”, il libro di Massimo Poggini che racconta in presa diretta i primi anni della carriera artistica del Blasco. Era stato lo stesso Poggini, nell’intervista pubblicata da questo blog il 20 agosto ad anticipare la notizia della ristampa del libro. Ora il momento è arrivato. Il libro sarà disponibile da mercoledì della prossima settimana.

Pubblichiamo il comunicato stampa integrale diramato dalla Casa Editrice Rizzoli, che Massimo Poggini ha avuto la gentilezza di inoltrare al nostro blog. E poi, appuntamento per tutti in libreria.

Il 12 novembre torna in libreria “Vasco Rossi, una vita spericolata”, una dettagliatissima biografia sui primi anni di carriera del Blasco.

Scritta da un testimone oculare dell’epoca, il giornalista Massimo Poggini, uscì per la prima volta nel 1985. Col passare del tempo è diventato un autentico oggetto di culto, tanto da essere scambiato su eBay a 60, 70, anche 80 euro per copia. Ora quel libro torna in circolazione: lo ripubblica la Rizzoli. È un’edizione arricchita con numerosi episodi inediti, 32 pagine di fotografie (molte delle quali mai viste prima) e la riproduzione anastatica di un diario scritto da Vasco nel corso del tour del 1983, quello che consacrò il suo successo.

Racconta Poggini: «Quando il libro uscì per la prima volta, Vasco disse che non gli piaceva. Ma col tempo ha cambiato idea. Dopo averlo riletto recentemente mi ha mandato a dire: “Sto godendo come quando lessi ‘Su e giù con i Rolling Stones’”». I fan invece non hanno mai avuto dubbi: loro lo hanno sempre considerato il libro “fondamentale” per capire le origini di un mito.
Oggi Vasco Rossi è un autentico eroe popolare, l’unica rockstar capace di conquistarsi una straordinaria folla di fan di tutte le età. Questo libro è l’appassionato racconto, ricchissimo di notizie di prima mano, delle origini di questo mito: la biografia più esauriente sui primi anni della sua carriera, che racconta passo dopo passo i sogni, i primi successi, ma anche le delusioni e le esibizioni nei locali semivuoti.

Dalla vittoria all’Usignolo d’Oro (il corrispettivo modenese dello Zecchino d’Oro) all’esperienza drammatica del collegio presso i salesiani, dalla fondazione del primo locale vicino a Zocca all’Università frequentata a Bologna negli anni caldi della contestazione, dalla nascita di Punto Radio nel 1975 al primo 45 giri inciso nel 1977, dalle memorabili partecipazioni a Sanremo ai trionfi di “Vita spericolata” e dell’album “Bollicine”, dall’arresto per detenzione di cocaina fino alla rinascita come artista e come uomo.

Nell’inserto finale, vero libro nel libro, una raccolta di foto e documenti molto rari, oltre a una vera chicca per tutti i fan: le pagine del diario scritto da Vasco durante il tour del 1983.



Guadagnare Online - Cerchia Ristretta - Discomusic.gigacenter - IMPERICAWEB - Bazarissimo - Le offerte di zio71 aste shop online - Autostima.net - Discomusic

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

0 Comments: