Ad Menu

lunedì 25 agosto 2008

Settembre: quale scaletta?!?

date nuove vasco rossi concerti live tour 2008Si avvicina il ritorno sul palco di Vasco e, puntuale, in questo periodo dell’anno il fan si pone la stessa domanda: la scaletta cambierà?

Rispondere ora è impossibile, quello che si può fare e vedere cosa è successo negli ultimi anni per farsi un’idea. Ed arrivare alla conclusione che probabilmente non cambierà nulla, tranne magari il taglio di una o due canzoni.

Nel 2007 ad esempio la scaletta di settembre era uguale a quella di giugno, con due canzoni in meno: “Buoni o cattivi” e “Vita spericolata”. Nel 2005 non ci fu la ripresa autunnale del tour, nel 2004 invece la scaletta rimase immutata. Il 2003 fu l’anno dei tre concerti a San Siro e stop e quindi non si possono fare confronti. Nel 2001 a settembre viene tolta “Mi si escludeva”, per il resto la scaletta è la stessa dei concerti estivi. E’ vero che le date settembrine, dopo i fatti dell’11 settembre, vengono aperte con “C’è chi dice no”, ma canzone è semplicemente proposta su disco, senza Vasco e la band sul palco, e quindi non la si può considerare in scaletta.

Per assistere a dei veri cambiamenti dunque si deve risalire addirittura al 1999, quasi dieci anni fa. Nelle date di settembre infatti vengono tolte “Jenny è pazza” e “Bollicine” ed inserite “Siamo solo noi” e “La fine del millennio”, quest’ultima all’epoca ancora inedita.

Si può ben vedere dunque come la tendenza sia quella di non cambiare la scaletta alla ripresa del tour. Poi magari Vasco ci stupirà e qualche novità ci sarà, ma io non ci scommetterei un euro. Piuttosto, considerata anche la notevole lunghezza dei concerti di quest’anno, è più facile pensare al taglio di qualche canzone.

La risposta il 5 settembre.



Guadagnare Online - Cerchia Ristretta - Discomusic.gigacenter - IMPERICAWEB - Bazarissimo - Le offerte di zio71 aste shop online - Autostima.net - Discomusic
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

0 Comments: