Ad Menu

giovedì 26 giugno 2008

E Vasco finì in Procura

Vasco Rossi Procura indagini arresto droga guardia del corpoVasco Rossi è completamente estraneo alle indagini”. Così hanno dichiarato a caldo i due pubblici ministeri a margine dell’inchiesta che ha portato all’arresto di Roccia (al secolo Danilo D’Alessandro), guardia del corpo personale di Vasco, per una vicenda legata alla cocaina.

Fatto sta che Rossi ha dovuto presentarsi in Procura a Bologna in qualità di testimone informato dei fatti. Ne dà notizia il sito ufficiale di Vasco, secondo il quale si è trattato di “un incontro semplice e cordiale, durato un paio di ore”.

Il Blasco non ha mancato di dichiarare pubblicamente la sua solidarietà a Roccia. “Lo conosco da vent’anni ed è una brava persona – ha detto Vasco – La verità verrà fuori e sarà per lui certamente molto meno grave e inquietante di quella che raccontano oggi i giornali”.

Una tegola a ciel sereno che si è abbattuta sullo staff di Vasco, nel bel mezzo di un tour molto impegnativo. Domani e sabato Rossi sarà a Salerno per due concerti molto attesi. Senza la sua guardia del corpo.


Guadagnare Online - Cerchia Ristretta - Discomusic.gigacenter - IMPERICAWEB - Bazarissimo - Le offerte di zio71 aste shop online - Autostima.net - Discomusic

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

0 Comments: