Ad Menu

giovedì 17 aprile 2008

Vasco e i pizzaioli

Partendo dal presupposto che in questo blog si parla di pizze e di Vasco, la domanda sorge spontanea: cosa pensa Vasco dei pizzaioli? Non è facile rispondere a tale interrogativo, la dottrina non fornisce molti spunti di riflessione al riguardo. Spulciando negli archivi, si può comunque ritrovare una dichiarazione di Rossi che esprime una qualche riflessione in merito.

Dichiarazione tratta dal libro "Dio Vasco" curato da Valentina Pigmei.

I faziosi e le anime morte
"Bisogna pure che cambi la gente. Noi siamo sempre arruffoni e invece dobbiamo fare ogni cosa al meglio. Mi ricordo una volta che sono andato a mangiare una pizza: faceva schifo. Chiesi al pizzaiolo: "Ma perché lei ha aperto una pizzeria? Per rovinare lo stomaco a me? Dato che lo fa con così cattivo amore perché non stai a casa?". Preferisco i faziosi alle anime morte". (1989).


Cerchia Ristretta - Discomusic.gigacenter - IMPERICAWEB - Bazarissimo - Le offerte di zio71 aste shop online - Autostima.net - Discomusic

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

2 Comments:

Zio71 said...

Mi chiedo solamente cosa avrebbe detto il buon Vasco se, invece che entrare in quella pizzeria anonima di cui parla nella citazione, ed aver incontrato quell' "anima morta" come pizzaiolo, fosse entrato alla "Pizzeria Verdi - A Tutto Vasco" ed avesse incontrato il mitico Vito e scoperto tutta la passione che egli mette tanto nel fare al meglio il suo lavoro che in tutto quello che fà... inclusa ovviamente la sua passione per lo stesso Vasco... ;-)
Chissà che prima o poi non accada... Sarebbe la realizzazione di un sogno... vero Vito?!? ;-)

Anonimo said...

spero un giorno poter fare cambiare idea a vasco ciao e bravi a tutti vito